Estate 2010, speciale trucchi: le basi migliori per il viso

di Alice Ziveri

Il make-up estivo è sempre un dilemma, soprattutto quello per il giorno. Fra il caldo e la sudorazione aumentata, il trucco tende a soffocare la pelle e a sciogliersi; attenzione quindi ai prodotti che si scelgono, non soltanto dal punto di vista del risultato estetico, ma anche e soprattutto per ciò che riguarda la salute della pelle.

Perchè si suda?

La temperatura calda e l’afa incrementano la sudorazione. Perché? Semplice.
Il sudore è il modo in cui la nostra pelle evita di seccarsi a causa del caldo, è come un idratante naturale; aumentando le temperature, il corpo ne produce di più perché maggiore è il rischio di disidratazione. E’ però in buona parte grasso, e spesso porta con sè anche l’insorgere di acne, brufoli e imperfezioni, oltre a rendere la pelle del viso eccessivamente lucida.

I fondotinta

Detto questo, facciamo un rapido excursus sui fondotinta e la loro composizione.
La scelta di quale utilizzare è già di per sè una cosa non immediata e molto individuale, strettamente legata al tipo di pelle, al colore, agli eventuali problemi o difetti, eccetera. I più noti sono quelli liquido (o fluido), quello compatto e quello in polvere.
Il liquido, indicato per le pelli a tendenza secca, ha sempre una base oleosa, anche quando indicato come oil-free: significa solo che ce n’è di meno.
Il compatto ha di solito una texture più pesante, è consigliato per chi ha una pelle grassa perché tende ad asciugare ed opacizzare le odiose zone lucide del volto.
Quello in polvere o minerale, infine, è particolarmente adatto alle pelli più delicate, essendo di composizione esclusivamente naturale ed anallergica; essendo polverizzato è inoltre assimilabile ad una cipria e l’effetto è di lunga durata.

Cosa usare?

Se d’inverno anche le formulazioni più corpose possono andare bene, perché proteggono la pelle dal freddo, tutt’altra storia è d’estate. La pelle ha maggior bisogno di respirare, ed è quindi bene puntare su prodotti a formulazione leggera. Chi può evitare il fondotinta, lo elimini direttamente: eventualmente ricorrete solo ad un po’ di cipria per uniformare la pelle ed asciugare il sebo in eccesso, e stendete un velo di terra o blush se volete darvi un colorito più intenso.
Se invece avete necessità di coprire imperfezioni e quant’altro, puntate piuttosto sui prodotti minerali. Sono leggerissimi, creano un incarnato molto naturale ed evitano l’antipatico effetto specchio.
Alla base di tutto, qualunque prodotto decidiate di utilizzare, sta comunque una buona crema idratante e un filtro solare. In commercio ci sono ormai ottimi prodotti 2 in 1, che garantiscono protezione e idratazione per tutta la giornata. Esistono anche fondotinta liquidi con schermo solare ma, come già detto, è meglio evitare i fluidi, perché troppo occlusivi e incompatibili con la sudorazione estiva.

Qualche espediente in più…

– Bevi molta acqua: ti aiuterà a recuperare i liquidi persi e ad eliminare tossine, rendendo la pelle morbida e liscia.
– Elimina i cibi pesanti, speziati e grassi dalla dieta.
– Mangia piuttosto tanta frutta e verdura: quelli verdi e arancioni in particolare sono un toccasana per la pelle e l’abbronzatura.
– Rinfrescati e lavati con acqua fredda: rinvigorisce la pelle.

Fonte per tutte le foto: Flickr

Articoli Correlati