Hair dusting: la tecnica per avere capelli lunghi e sani senza tagliarli

di admin
hair dusting

Lo sappiamo tutte: quando abbiamo i capelli sfibrati e pieni di doppie punte, l’unico modo per sbarazzarcene è quello di dare un taglio drastico ai capelli. Questo almeno finora. E’ stata infatti messa a punto una nuova tecnica che prevede di riuscire ad eliminare le doppie punte senza dover per forza rinunciare ad avere i capelli lunghi. Si chiama hair dusting ed è una tecnica conosciuta, anche se non usata spesso dai parrucchieri, per mantenere i capelli lunghi e sani senza dover ricorrere a un taglio vero e proprio.

Le doppie punte sono uno dei principali nemici beauty di noi donne. La loro presenza fa apparire la chioma poco sana e lucente, trascurata e per niente in ordine. Uno dei metodi più sicuri per eliminare le doppie punte è, ovviamente, quello di tagliare i nostri capelli. Tuttavia, a quanto pare questa credenza popolare non combacia necessariamente a verità. O meglio: è vero che tagliare i capelli consente di sbarazzarsi delle doppie punte, ma compromette anche la loro lunghezza. Fortunatamente, ci viene in aiuto l’hair dusting.

Come è possibile notare dalla foto Instagram del guro americano dell’hairstylist Sal Salcedo, i capelli vengono tagliati da asciutti e da lisci. Il parrucchiere regge le ciocche tese con le mani e fa scorrere le forbici sulle lunghezze, andando ad eliminare tutte le punte rovinate e spettinate quasi ripulendo la chioma. Non è detto, ovviamente, che in presenza di capelli molto danneggiati il parrucchiere non decida ugualmente di suggerire un taglio più netto. L’hair dusting, tuttavia, può rappresentare il giusto compromesso tra il taglio e il mantenimento della lunghezza dei propri capelli.

Cosa ne pensate dell’hair dusting?

Articoli Correlati