Trucchi: i sette errori del make up di tutti i giorni

di Alice Ziveri

Un buon make-up è per molte una parte irrinunciabile del look. Tuttavia, è facile incappare in errori e abitudini sbagliate che, invece di migliorare l’aspetto del viso, lo appesantiscono o addirittura lo trasformano in una ridicola maschera di cera. Ecco quindi gli sbagli che è fondamentale evitare, e qualche accorgimento per far sì che il vostro make-up risulti sempre piacevole e fresco!

 

Pelle e labbra

 

• Non stendete il fondotinta soltanto fino alla mascella, creando una linea di divisione netta con la pelle nuda. Assicuratevi di sfumarlo bene, con un pennello, su tutta la pelle visibile. Quindi anche collo e petto, se portate una maglia scollata;
• Non esagerate con il blush. Trovate la tonalità che meglio si adatta al colore della vostra pelle e applicatene giusto un pizzico sulle guance, sfumandolo verso le tempie. Deve risultare naturale e semplicemente illuminare un po’ il viso;
• Non delineate le labbra con una matita più scura del rossetto (o gloss). Se volete usare un lip-liner, non limitatevi al contorno, ma stendetelo su tutte le labbra; a questo punto applicate il rossetto (o gloss) dello stesso colore. Così facendo anche quando questo sbiadirà, il colore delle labbra resterà uniforme.

Occhi

 

• Non applicate l’ombretto senza una base, né solo con le dita. Usate sempre una base, che sia un prodotto specifico o il vostro fondotinta / correttore fissato con della terra neutra. Renderà il trucco più duraturo, il colore più intenso e la stesura molto più omogenea. Scegliete il pennellino più adatto, a secondo del tipo di make-up che intendete realizzare;
• Evitate l’eye-liner spesso e troppo allungato: una linea delicata e sottile basterà a far risaltare l’occhio. Applicatelo facendo attenzione che coincida perfettamente con la linea delle ciglia, aderendovi. Se volete creare un’ala all’esterno, assicuratevi che sia della giusta lunghezza e ben sfumata all’estremità;
• Vietate le stratificazioni di mascara che rendono le ciglia grumose e rigide. Se volete ciglia particolarmente folte, usate quelle finte: paradossalmente, risulteranno molto più naturali. Il mascara invece va applicato con parsimonia, dopo aver ben curvato le ciglia con un piegaciglia. Si parte dalla base, ruotando il pennello, per poi procedere verso l’alto. Due passate sono più che sufficienti, e mai dopo che si è seccato;
• Non disegnate sopracciglia troppo scure o troppo spesse. Trovate il colore giusto: tipicamente due o tre toni in meno di quello dei capelli. Si può usare indifferentemente dell’ombretto o una matita. Seguite con precisione la vostra forma naturale, semplicemente definendola, riempiendo gli spazi. Eventualmente allungandola leggermente all’esterno.

Naturalmente la condizione necessaria perché degli occhi o della labbra ben truccate siano davvero valorizzati, è avere una pelle curata. Dedicate quindi tempo alla pulizia e alla cura del viso; struccatevi fino in fondo, idratate e tonificate la pelle, lavatevi la faccia ogni mattina per eliminare i rifiuti prodotti, e fate uno scrub alla settimana.
D’altronde, non esiste capolavoro senza un giusto fondo preparatorio!

Articoli Correlati