Dumbo di Tim Burton fa flop: storico peggior esordio della Disney

di Federica Marcucci

Tim Burton ci ha provato a far volare ancora l’elefantino Dumbo, ma a quanto pare il suo tocco non è stato sufficiente. Al contrario di ogni previsione, il remake in live action del classico Disney ha fatto flop negli USA e in Canada nel suo weekend d’esordio, arrivando a guadagnare “solo” 45 milioni di dollari.

Una cifra che, però, paragonata al budget complessivo del film pari a 170 milioni assume un suo significato. Le perdite in casa sono state leggermente recuperate grazie agli incassi internazionali, con cui però non si è arrivati neanche a toccare la cifra totale di 120 milioni. A questo punto sarà una fortuna se Dumbo riuscirà ad andare in pari con l’investimento iniziale.

Cronaca di un fallimento annunciato?

Come vi abbiamo già raccontato, tra i live action Disney Dumbo non è neanche quello peggio riuscito secondo noi. Tuttavia paragonando il successo all’esordio de La Bella e la Bestia, Il Libro della Giungla o Cenerentola è chiaro che qui siamo di fronte a un flop bello e buono. Che è successo?

Ancora è troppo presto per dirlo, ma sarà che il meccanismo dei live action – su cui la Disney sta investendo tantissimo, inizia a scricchiolare? Forse. Tuttavia è troppo presto per dirlo. Per capire se l’insuccesso di Dumbo sia stato solo un fatto isolato oppure no dobbiamo aspettare le altre due importanti uscite dell’anno.

Sono infatti previsti altri due live action quest’anno. Il primo è Aladdin, che arriverà nelle sale il 24 maggio; il secondo è Il Re Leone che uscirà il 21 agosto. Come sappiamo solo tantissimi altri i progetti in cantiere, ma sicuramente in base al risultato di quest’anno la Disney capirà se e come continuare a investire in questi remake.

Dal canto nostro saremmo molto curiosi di poter guardare una storia originale… ma l’unico classico in arrivo è Frozen 2: un altro sequel.

Che cosa ne pensate dell’insuccesso al botteghino di Dumbo?

Articoli Correlati