Teen Wolf, riassunto dell’episodio 6X15 – Pressure test

di Francesca Leonzi

La puntata 6X15 di Teen Wolf, Pressure test, si apre con un gradito ritorno, quello di Theo!

Il ragazzo, non è morto ma è stato imprigionato da una vecchia conoscenza di Eichen House, che lo tortura insieme ad altri due licantropi del branco di Satomi. Theo, però, riesce a liberarsi e ad avere la peggio è proprio il suo aguzzino.

 

Is Theo part of the pack now? What do you think? Leave a comment below with all of your feelings on our favorite bad boy.

Un post condiviso da Teen Wolf (@teenwolf) in data:

Una brutta sorpresa, però, li attende: lo sceriffo Stilinski li ferma accusandoli di omicidio!

Scott e i suoi amici cercano di convincere il padre di Stiles a liberarli perché sono in pericolo, gli abitanti di Beacon Hills sono assaliti dalla paura e la situazione è, ormai, fuori controllo.

Il poliziotto, però, dice che non può farlo perché hanno confessato di aver ucciso due persone. La ragazza miracolosamente sopravvissuta nello scorso episodio, Quinn, conferma di aver ricevuto un colpo di pistola da una poliziotta e la situazione si fa sempre più confusa.

All’improvviso, ecco arrivare alla stazione di Polizia la signorina Monroe, accompagnata da una squadra armata fino ai denti. Lo sceriffo Stilinski esce fuori, disarmato, cercando di negoziare.

All’interno, Scott e i suoi amici liberano Tierney e Chang e sono pronti a fuggire! Stilinski però li blocca: è riuscito a negoziare con la Monroe e hanno tempo fino a mezzanotte per consegnare i due licantropi.

I patti, però, non vengono rispettati e la stazione viene attaccata da una granata, proveniente dall’interno: c’è un cacciatore tra i poliziotti e Quinn aveva detto la verità

Mason e Corey provano ad indagare sull’origine della paura, partendo dove tutto è cominciato, dal misterioso lupo trovato morto.

Si intrufolano nella clinica veterinaria e con il medico riescono ad individuare la creatura misteriosa, un Anuk-Ite che si nutre di rabbia e paura, ha un doppio volto diviso tra armonia e discordia. Porta intere comunità a uccidersi tra loro ed è quello che sta facendo anche a Beacon Hills.

Alla stazione di polizia, ricompare il cadavere misterioso e riesce nel suo intento: semina così tanta paura da portare due agenti di polizia al suicidio! Anche Lydia sente la sua presenza e la mezzanotte si avvicina.

Scott ha un’idea: se la Monroe ha detto che vuole Tierney e Chang vivi o morti, loro glieli consegneranno.

Partono due colpi di pistola e la messa in scena: i due ragazzi fanno finta di essere morti e vengono messi in un sacco. La cacciatrice sembra non credere alla sceneggiata e prima che la situazione degeneri, arriva il padre di Scott a risolvere la situazione.

L’unica alternativa per i nostri amici sovrannaturali è lasciare la città e il nostro Alpha accetta.

Anche questa, però, è una messinscena: il branco è più compatto che mai e pronto a contrattare, mentre la signorina Monroe chiama Nolan dalla sua parte e lo invita a dimostrarle il suo valore.

 

What did you think they would do? Run?

Un post condiviso da Teen Wolf (@teenwolf) in data:

Vi è piaciuta la puntata 6X15 di Teen Wolf?

Articoli Correlati