Kylie Jenner farà la casalinga per amore di Travis Scott?

di Claudia Lisa Moeller
travis scott

Kylie Jenner è di nuovo al centro di alcune indiscrezioni sentimentali e famigliari. Dopo i dubbi sollevati dal web sulla paternità su Stormi, ora arrivano nuovi pettegolezzi sulla relazione tra Travis Scott, suo compagno attuale e padre della sua bimba, e lei.

Le riviste americane riportano che Travi Scott non vedrebbe di buon occhio la vita impegnativa di imprenditrice di Kylie Jenner. Il rapper, così scrive In Touch Weekly, vorrebbe che Kylie Jenner rallentasse il passo e rimanesse più tempo a casa con la loro piccola Stormi. Lui è impegnato d’altronde con il suo tour, ma lei potrebbe riprendere più lentamente i suoi impegni di imprenditrice e social star.

Un post condiviso da Kylie (@kyliejenner) in data:

People conferma che Kylie Jenner è sempre molto impegnata e ha un vero e proprio team di babysitters per darle una mano. Anche la nonna Kris Jenner sarebbe stata arruolata nel team e aiuterebbe la neomamma a prendersi cura di Stormi. Solo che anche la nonna Kris sarebbe a sua volta impegnata, quindi la piccola Stormi (stando alle fonti sempre informatissime) starebbe per la maggior parte del tempo con le sue tate.

Travis Scott, pertanto, vorrebbe che Kylie Jenner stesse a casa almeno per un breve periodo a fare la casalinga a badare alla loro piccola Stormi. La richiesta di Travis, se fosse vera, ha qualcosa di oltremodo demodé: a casa trai due ci deve per forza stare la giovane Jenner e non lui. La richiesta del rapper avrebbe anche dell’incredibile, visto che trai due Kylie Jenner è sicuramente il “coniuge” più facoltoso e in aggiunta la sua azienda (la Kylie Cosmetics) dovrebbe tra pochi anni diventare una società da un miliardo di dollari. Insomma se qualcuno proprio dovesse mettere in stallo la propria carriera e sogni, dovrebbe proprio essere lui e non lei.

Sicuramente restare a casa con la propria progenie è una scelta di vita che per molte e molti è puro miraggio, ma la presunta richiesta di Travis a Kylie avrebbe riacceso un vecchio dibattito. Ma perché esistono pochi casalinghi uomini? Perché sono quasi sempre le donne quelle che devono rinunciare al proprio lavoro? Anche se la possibilità che Kylie Jenner molli tutto e diventi casalinga, non è nemmeno una decisione esistenziale e lavorativa anomala. In US, infatti, si stima che i giovani sarebbero più inclini a volere una famiglia nella quale uno dei due partner guadagna (possibilmente l’uomo) e l’altro sta a casa. Kylie Jenner, quindi, rientrerebbe in un trend che in America sta diventando sempre più forte?

my angel baby is 1 month old today

Un post condiviso da Kylie (@kyliejenner) in data:

E tu cosa ne pensi della presunta richiesta di Travis Scott di chiedere a Kylie Jenner di stare a casa a fare la casalinga?

Articoli Correlati