Eurovision Song Contest 2017: orari e diretta streaming (anche radiofonica) delle semifinali del 9 e 11 maggio

di Alberto Muraro

Tutto è pronto all’Exhibition Centre di Kiev per l’Eurovision Song Contest 2017, il colorato e divertente festival internazionale che ogni anno porta su un palco itinerante (a seconda del vincitore dell’edizione precedente) il meglio della musica pop e dance in Europa (e non solo) in circolazione.

L’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest 2017, come già di certo saprete, vedrà l’Italia super favorita grazie a Occidentali’s karma, brano grazie al quale Francesco Gabbani ha vinto il Festival di Sanremo 2017: i bookmakers e i numeri impressionanti del video della canzone su Youtube danno Gabbani come sicuro vincitore, anche se è sempre meglio fare tutti gli spergiuri del caso.

L’evento, come gli altri anni, si terrà in tre serate distinte: le prime due saranno le semifinali (condotte da Andrea Delogu e Diego Passoni) e vedranno sfidarsi rispettivamente 18 paesi in una battaglia all’ultima nota che permetterà ai concorrenti l’accesso all’ambita finale del 13 maggio, alla quale l’Italia è già qualificata di diritto. Lo spettacolo verrà trasmesso su Rai 4 a partire dalle ore 21 fino alle ore 23: anche in questo caso, ESC sarà disponibile in diretta streaming grazie al sito di Rai Replay a questo link. Nel caso in cui decideste di seguire l’evento in radio, sappiate che l’ESC 2017 verrà trasmesso in streaming radiofonico su Radio 2 Rai a questo link.

Qui sotto trovate la lista completa delle canzoni in gara all’Eurovision Song Contest 2017: cliccando su ogni pezzo potrete ascoltare la canzone e leggerne il testo con relativa traduzione.

Qual è la vostra canzone preferita in gara all’Eurovision Song Contest 2017?

Albania – Lindita Halimi – World
Australia – Isaiah Firebrace – Don’t Come Easy
Azerbaijan – Diana Hacıyeva – Skeletons
Belgio – Blanche – City Lights
Finlandia – Norma John – Blackbird
Georgia – Tamara “Tako” Gachechiladze – Keep The Faith
Montenegro – Slavko Kalezić – Space
Portogallo – Salvador Sobral – Amar pelos dois
Svezia – Robin Bengtsson – I can’t go on
Armenia – Artsvik – Fly With Me
Cipro – Hovig – Gravity
Greece – Demy – This is love
Islanda – Svala Björgvinsdóttir – Paper
Lettonia – Triana Park – Line
Moldavia – SunStroke Project – Hey, Mamma!
Polonia – Kasia Moś – Flashlight
Repubblica Ceca – Martina Bárta – My Turn
Slovenia – Omar Naber- On my way

Austria – Nathan Trent – Running on Air
Danimarca – Anja Nissen – Where I Am
Macedonia – Jana Burčeska – Dance Alone
Irlanda – Brendan Murray – Dying to Try
Malta – Claudia Faniello – Breathlessy
Paesi Bassi – O’G3NE – Lights and Shadows
Romania – Ilinca Băcilă e Alex Florea – Yodel It!
Russia – Julija Samoylova – Flame is burning
Serbia – Tijana Bogićević – In too deep
Ungheria – Joci Pápai – Origo
Bulgaria – Kristian Kostov – Beautiful Mess
Bielorussia – Navi – Historyja majho žyccia
Croazia – Jacques Houdek – My friend
Estonia – Koit Toome e Laura – Verona
Israele – Imri – I feel alive
Lituania – Fusedmarc – Rain of revolution
San Marino – Valentina Monetta e Jimmie Wilson – Spirit of the night
Svizzera – Timebelle – Apollo
Norvegia – JOWST feat. Aleksander Walmann – Grab the Moment

Francia – Alma – Requiem
Germania – Levina – Perfect Life
Italia – Francesco Gabbani – Occidentali’s Karma
Gran Bretagna – Lucie Jones – Never Giver Up On You
Spagna – Manel Navarro – Do it for your lover
Ucraina – O.Torvald – Time

 

 

 

Articoli Correlati