Marco Mengoni: audio, testo e significato di Mille lire

di Alberto Muraro
marco mengoni

Esce quest’oggi, 30 novembre, negli online store, nelle piattaforme streaming e nei negozi Atlantico, il quinto disco della carriera di Marco Mengoni. Fra i brani dell’album, troviamo anche il pezzo Mille lire.

Marco ha scelto Takagi e Ketra per questo pezzo e ha indicato loro qual era la strada da intraprendere, mantenendo il connubio fra la rumba e la musica elettronica, una delle correnti più importanti presenti in questo disco. Il testo è autobiografico e descrive una fase di passaggio, un racconto del cantautore alla vigilia dei suoi 30 anni.

Un’evoluzione come essere umano, in cui ci si sente padroni di un’indipendenza nuova, mentre tutto cambia e cambiamo anche noi. Un nuovo modo di affrontare i rapporti interpersonali, attraversando anche aspettative disattese mentre si cerca di affrontare un bilancio della vital.

Il nuovo disco di Mengoni:

L’album, anticipato dai singoli Buona Vita e Voglio, è disponibile in ben 5 versioni, ognuna con una tracklist leggermente diversa e un booklet dedicato. Questi i titoli delle deluxe version:

· 01/05 Atlantico – Attraverso la gente

· 02/05 Atlantico – Filtro di coscienza

· 03/05 Atlantico – Immersione emotiva

· 04/05 Atlantico – Oceano di esperienza

· 05/05 Atlantico – Piano unico

All’interno della tracklist si trovano alcune collaborazioni inedite. Tra queste, il brano Hola, disponibile anche nella solo version di Mengoni, unisce la voce di Marco a quella di Tom Walker.

Tom Walker è il breakout artist inglese che ha avuto più successo nel mondo in questo 2018, e la sua Leave A Light On ha mantenuto la vetta dell’airplay radiofonico per mesi, #1 su iTunes in 16 Paesi, 1 milione e 800mila copie vendute nel mondo e 140 milioni di streaming su Spotify.

Qui sotto trovate audio, testo e traduzione di Mille Lire:

CLICCA QUI PER ASCOLTARE ATLANTICO E LEGGERE TUTTI I TESTI DELLE CANZONI!

 

Testo

Sono giovane e lo so
ma penso già a come andrà a finire
seduto su una panchina con
l’ansia per le cose che ho da dire

sto crescendo lo so
aggiungo tatuaggi sulla pelle
ho lasciato casa con gli occhi di mio padre
e in sogni gli altri mille
non sarò perfetto ma se vuoi ballare il lento
dovrai capire meglio ciò che sento
anche se non so andare bene a tempo

Allora dimmi perchè
vuoi partire ti venderei il mio tempo per mille lire
però mi chiedo perché
vuoi farmi male
se io ti penserei pure dal Brasile
non sono ciò che t’aspettavi ma
il mio bene ci sarà vada come vada

allora dimmi perché
qua sono le tre sto per impazzire
allora dimmi perché
hai venduto il mio tempo per mille lire

Sono giovane e lo so
ma ho già imparato molto bene ad incassare
in questo mondo non sai mai come ci si deve comportare

non sarò perfetto ma se vuoi ballare il lento
dovrai capire meglio ciò che sento
anche se non so andare bene a tempo

Allora dimmi perchè
vuoi partire ti venderei il mio tempo per mille lire
però mi chiedo perché
vuoi farmi male
se io ti penserei pure dal Brasile
non sono ciò che t’aspettavi ma
il mio bene ci sarà vada come vada

allora dimmi perché
qua sono le tre sto per impazzire
allora dimmi perché
hai venduto il mio tempo per mille lire

Che ne pensate di Mille lire Marco Mengoni?

Articoli Correlati