Zac Efron era un NERD?

di admin

Lo abbiamo conosciuto tutte come Troy Bolton: il ragazzo più desiderato della scuola, con le amicizie "giuste" e capitano della squadra di basket. Insomma: Zac Efron rappresenta per noi il prototipo del ragazzo ideale.. ma avreste mai detto che il bellissimo Zac, quando andava al college, era considerato un "secchione" troppo basso per piacere alle ragazze?

"Ero un Nerd"
Non è una calunnia gratuita da gossip, bensì un’affermazione dello stesso Zac, che ha confessato di essere stato il classico "nerd" quando andava alle superiori: "Non ero certo un fissato dello skateboard o cose del genere – ha confessato – Anzi, a scuola mi impegnavo molto e avevo ottimi voti. Diciamo che probabilmente ero uno di quelli che vengono definiti ‘nerd’".
"Peraltro – aggiunge – al tempo ero tra i ragazzi piu’ bassi di tutto il liceo e non avevo certo grande successo con le ragazze. Appena ho iniziato a lavorare, invece, finalmente sono cresciuto un po’".
Questa immagine di "sfigato" del liceo è, tra l’altro, comune ad un altro Troy Bolton: quello italiano che si chiama Jacopo Sarno e sta girando i teatri di tutta Italia con "High School Musical: lo spettacolo" (guarda l’intervista realizzata da Ginger Generation).

Zac Efron sul set di HSM 3
L’immagine che abbiamo oggi di Zac è molto diversa di quella di allora, viste le foto dell’attore che sono state recentemente scattate nel backstage di High School Musical 3 (in America il film uscirà in autunno).

Una vita senza eccessi
Tuttavia l’anima "bon ton" di Zac permane anche ora che è diventato una celebrità, costantemente assediato dalle fans: Zac sembra essere ancora un amante della vita semplice, senza eccessi: la star di "High School Musical", infatti,  ha dichiarato di essere in grado di divertirsi anche senza alcol, droga e festini. "Oggi essere un attore vuol dire per forza essere anche una celebrita’, invece io voglio recitare ed evitare la pratica del clubbing, quel moto perpetuo che ti porta a cambiare locale in continuazione pur di essere fotografato da qualche paparazzo di passaggio", ha detto Efron. Una serieta’ che il giovane attore dimostra anche quando parla della sua vita privata: "Non mi va di rendere pubblici i miei sentimenti"

.. e noi?
Queste rivelazioni, insomma, anziché scoraggiare le fans, svelano un aspetto di Zac che intenerisce, e che dà speranza a tutti quei ragazzi che al liceo non sono considerati abbastanza "cool" dalle coetanee.. ragazzi abbiate fiducia! Tutto può succedere.

Per noi ragazze, invece, una riflessione: non sottovalutiamo il compagno di classe un po’ secchione: il brutto anatroccolo può nascondere grandi potenzialità, oltre che una sensibilità che in futuro gli farà guadagnare punti sul classico "figo della classe" che non ha mai dovuto competere per avere successo.
(fonte: AGI)

Altre news su Zac Efron:
Zac Efron nel nuovo film "Me and Orson Welles"
Zac Efron: tattoo per la mamma

Articoli Correlati