The Jackal rivelano a Favino la vera identità di chi ha detto GNIGNI a Sanremo 2018: VIDEO!

di Laura Boni

Tutti conosciamo l’Operazione Sanremo dei The Jackal. Il gruppo di webstar ha rapito Pierfrancesco Favino prima dell’inizio della prima puntata di Sanremo 2018. Come abbiamo visto nel primo video, al suo posto è stato messo Fru, uno di loro, con il compito di portare un importante messaggio sul palco dell’Ariston: GNIGNI.

Nel nuovo video i The Jackal mostrano a Favino tutti i momenti in cui il tormentone Gnigni è arrivato sul durante il Festival che il Dopofestival e quando è stato salutato Fru dai vari concorrenti, tra cui

Guarda il nuovo video dei The Jackal con Favino e Gnigni:

Nel video scopriamo che anche lo stesso Fru è poi stato rapito e sostituito da qualcun altro: Pippo Baudo! Lo storico presentatore di Sanremo ha detto che solo lui poteva avere la capacità di sostenere questo compito.

Operazione Sanremo è nato prima dell’inizio del Festival, Pippo Baudo è stato il primo a mettersi a disposizione dei The Jackal. Loro sono bravissimi” ha detto Favino in conferenza stampa, “A nessuno era stato detto di contribuire per rendere Gnigni un tormentone. Sia quello che ha detto Beppe Vessicchio che Nina Zilli e i Negramaro, sono stati una vera sorpresa“.

La prima a portare il tormentone dei The Jackal sul palco è stata la Zilli che ha detto a Favino “Ciao Fru!”; poi sia i Negramaro che Michele Bravi e Annalisa hanno detto Gnigni dopo la proprio esibizione. Infine, il idolo di tutti noi, Beppe Vessicchio, ha inserito Gnigni all’interno del suo siparietto con Claudio Baglioni.

Cosa ne pensate del tormentone di Sanremo 2018?

Articoli Correlati