Sanremo 2018: Gnigni è il tormentone dei The Jackal e Pierfrancesco Favino (VIDEO)

di Alberto Muraro

Gnigni è il nuovo tormentone dei The Jackal, lanciato in occasione del Festival di Sanremo 2018. Il termine, privo di significato, è stato creato dalla casa di produzione video campana in occasione della 68esima edizione della Kermesse.

Protagonista d’eccezione della nuova campagna virale sanremese è Pierfrancesco Favino. L’attore, vi ricordiamo, è fra gli interpreti dell’ultimo film di Gabriele Muccino A Casa tutti bene e co-conduttore del Festival con Claudio Baglioni e Michelle Huzniker.

Finito con l’inganno nelle mani di un gruppo di rapitori improvvisati, Favino verrà sostituito sul palco di Sanremo 2018 da un sosia. Il suo compito? Pronunciare “gnigni” all”Ariston, mettendo così in ridicolo l’attore originale.

L’ambizione dei The Jackal, che al festival dedicheranno un’intera serie di video, è è quella di salire sul palco del Festival della canzone italiana per prenderne possesso grazie alla “partecipazione passiva”. Non è comunque la prima volta che il gruppo di webstar fa capolino all’Ariston! Come vi avevamo raccontato in questa occasione, lo scorso anno i The Jackal convinsero alcuni partecipanti al Festival a pronunciare, fuori contesto, la parola “termostato”.

Gnigni non sarà l’unico tormentone del Festival di Sanremo 2018. Il gruppo di Casa Surace (ecco i dettagli!) ha infatti chiesto ai partecipanti al concorso di pronunciare almeno una volta “carbonara“. prima o dopo le loro esibizioni.

Fra i leit motiv di questo festival, fortunatamente, ce ne saranno anche altri dal significato ben più profondo. Michelle Hunziker ha deciso di indossare un fiore come simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. Il simbolo dovrebbe essere utilizzato anche da molte altre star che calcheranno l’Ariston nelle prossime ore.

Qui sotto il video di Gnigni dei The Jackal feat. Pierfrancesco Favino: non lo trovate anchve voi esilarante?

Operazione SANREMO 2018

Articoli Correlati