The Crown 2×01, recensione: un matrimonio in tempesta per la Regina

di Paola Pirotti
The Crown 2

La serie più nobile ed elegante della TV è tornata sui nostri schermi.
Da oggi è disponibile su Netflix la seconda stagione di The Crown, acclamato period drama che ha incantato il mondo.

Elizabeth (o Elisabetta, come è più nota da noi) non è più una giovane regina inesperta e piena di dubbi. La seconda stagione si apre con una monarca decisa, sempre più a suo agio con il ruolo di rappresentante della corona inglese. Ma si apre anche con una temporale – come se il clima riflettesse la tempesta che si sta per scatenare nella famiglia reale. Il matrimonio tra la Regina e il suo consorte, il Principe Philip (o Principe Filippo) è in crisi.
Cos’è successo?

Disavventura ci racconta i tumulti di una storia d’amore nel bel mezzo di una delle sconfitte più drammatiche della storia britannica. Siamo nel 1956 e la Crisi di Suez sta per segnare la fine dell’Impero Britannico. Ma i problemi di Elizabeth si intrecciano con quelli di un possibile terzo incomodo nella sua relazione con Philip. Una foto. Un dubbio. Un amore che prova a tenere duro, ma che sembra crollare pezzo dopo pezzo.

Nei panni di una donna che si trattiene, Claire Foy è, al contrario, irrefrenabile con il suo fascino e la sua bravura. Per quanto Matt Smith sia un ottimo partner di scena, gli occhi sono sempre su di lei: a tratti glaciale, a tratti vulnerabile. La sua Elizabeth affronta con razionalità e fredda logica il presunto tradimento di suo marito. Ma la sua ferita è visibile nelle espressioni accennate della Foy.
Ed inevitabilmente sentiamo una certa ammirazione per una Regina così garbata, così dignitosa come Elizabeth.

Così diversa da sua sorella Margaret (Vanessa Kirby). Impetuosa e irrequieta, incapace di porsi tutti quei limiti che Elizabeth invece sembra aver incanalato dentro di sé. Ma quando finalmente sono a tavola insieme, è chiaro quanto siano simili: entrambe infelici, entrambe imprigionate. C’è da chiedersi chi delle due riuscirà davvero a convivere o liberarsi da quella gabbia d’oro che è la vita reale.

THE CROWN: Cosa pensa la regina Elisabetta della serie sulla sua vita

Basta la prima scena dell’episodio, cupa e piena di tensione – oltre stilisticamente incantevole – a ricordarci che The Crown è la cosa più simile ad un’elegante opera teatrale, al momento, in TV.

Avete già visto il primo episodio di The Crown? Cosa ne pensate?

Articoli Correlati