Mancano pochissimi giorni ormai al Royal Wedding! Il 19 Maggio, infatti, il Principe Harry e Meghan Markle convoleranno a nozze al Castello di Winsor. A differenza del fratello William e di Kate Middlelton, infatti, i due futuri sposi non si scambieranno le promesse a Londra, ma nella Cappella di St George, nel castello di Windsor, a una trentina di chilometri dalla capitale inglese.

La cerimonia reale:

La cerimonia del Royal Wedding avverrà come di consuetudine secondo il rito anglicano. Meghan, essendo americana, era di religione protestante, ma ha scelto di convertirsi a quella anglicana in segno di rispetto per la regina Elisabetta II (capo della chiesa Anglicana). La ormai ex attrice è stata battezzata da Justin Welby, arcivescovo di Canterbury e leader spirituale della chiesa d’Inghilterra.

A officiare le nozze sarà il reverendo David Conner, decano di Windsor, e a occuparsi delle promesse sarà Welby. Il vescovo afro-americano Michael Curry, poi, farà un sermone sul tema dell’amore.

Il principe ha chiesto al fratello William di essere il suo testimone di nozze. Harry ha avuto lo stesso ruolo nel 2011 al matrimonio del futuro re con Kate. I piccoli George e Charlotte dovrebbero essere tra i paggetti, mentre il piccolo Louis dovrebbe rimanere a casa.

Meghan ha deciso, invece, di non avere una damigella d’onore. La versione ufficiale è che non si sentiva di sceglierne solo una tra le sue più care amiche, ma non sarà forse non vuole essere messa in ombra come era successo con Pippa Middleton al matrimonio di William e Kate?

Ancora incerto, invece, è chi accompagnerà la sposa all’altare. Questo ruolo doveva spettare al padre Thomas Markle, ma, a causa del recente scandalo legato ai paparazzi, pare abbia rinunciato a partecipare.

La passeggiata in carrozza:

Dopo la cerimonia, Harry e Meghan saliranno su una carrozza per andare a salutare i loro sudditi. I due neo sposini, infatti, usciranno dalla chiesa e saliranno a bordo di una carrozza per attraversare alcune strade della città di Windsor per ricevere l’omaggio dei presenti.

Come carrozza hanno scelto una Ascot Landau scoperta e con interni bianchi. Sarà trainata da quattro cavalli Windsor Grey: Storm e Tyrone (padre e figlio), Milford Haven e Plymouth. È una delle cinque carrozze di questo tipo presenti nelle scuderie reali ed è la stessa guidata da Harry per il matrimonio del fratello William con Kate Middleton.

Gli invitati a Royal Wedding:

Ma chi sono gli invitati? Iniziamo con le partecipazioni: Harry e Meghan hanno scelto una formula classica ma non troppo formale: è il principe Carlo a chiedere la partecipazione agli ospiti, ma non c’è il nome per intero degli sposi. Sono stati realizzati dalla Bernard Westwood – azienda che si occupa di inviti reali dal 1985 – con carta inglese e inchiostro americano e stampati con una macchina del 1930. Su ogni invito c’è riportato a mano il nome dell’ospite.

Oltre alla famiglia reale al gran completo, Harry ha voluto che fossero presenti anche i fratelli di Diana, nella lista ci sarebbero anche gli amici più stretti di entrambi, tra cui i commilitoni di Harry. Tra le invitate celebri di Meghan compaiono la tennista Serena Williams, l’attrice di Quantico Priyanka Chopra e forse Victoria Beckham.

Tra gli ospiti vip dovrebbero esserci sir Elton John ed Ed Sheeran, che potrebbero anche esibirsi al ricevimento, e forse le Spice Girls. Ad assistere alla cerimonia ci saranno anche 2.600 cittadini comuni, selezionati dalla Corona per poter assistere al matrimonio reale dal giardino del castello di Winsor.

Circa 1.200 persone sono state scelte dai rappresentanti della Regina tra coloro che hanno “prestato servizio alla comunità” in “ogni angolo del Regno Unito”; altri 530 invitati speciali sono membri dello staff della Royal Household; 200 persone provengono dagli enti di beneficenza supportati da Harry e Meghan; cento sono bambini, alunni di due scuole del posto; infine 600 membri della comunità locale.

Il ricevimento:

Dopo il giro in carrozza, Harry, Meghan e 600 dei loro invitati si recheranno nelle sale del castello per un ricevimento di nozze con un banchetto offerto dalla regina. Successivamente, poi, gli sposi ed altri 200 amici e parenti stretti saranno ospiti del Principe Carlo per continuare i festeggiamenti a Frogmore House.