Tutto è pronto, o quasi, al Castello di Windsor per il Royal Wedding del principe Harry d’Inghilterra e l’ex attrice statunitense Meghan Markle. La casa reale inglese si prepara dunque ad accogliere un nuovo membro con una cerimonia attesissima da tutti i media locali e internazionali.

Tantissimi, com’è giusto che sia, i gossip su quello che da molti punti di vista è il matrimonio dell’anno. Oltre ai più classici rumors riguardanti l’anello di fidanzamento, gli invitati o il vestito di Meghan, a tenre banco sui giornali scandalistici di mezzo mondo è stato di recente anche e soprattutto il padre della sposa, Thomas Markle.

Già, perché l’uomo non è esattamente uno stinco di santo. Thomas Markle, 73 anni, lavorava un tempo ad Hollywood come direttore delle luci in alcune produzioni cinematografiche. Proprio sul set di uno dei suoi lavori (General Hospital, alla fine degli anni ’70) incontra la comparsa Doria Ragland, che sarebbe diventata la madre di Meghan. Markle, in realtà, era già stato sposato e aveva avuto due figli, i fratellastri di Meghan, in un precedente matrimonio con Roslyn Loveless.

Di recente, l’uomo ha fatto molto parlare di sé per un servizio, concordato con un gruppo di paparazzi, che gli sarebbe valso centomila dollari. Negli scatti “esclusivi”, l’uomo si è fatto ritrarre mentre si prepara al matrimonio reale, facendo sport e guardando incantato le foto dei due promessi sposi.

A pochi giorni dal grand evento, Thomas Markle (come confermato via comunicato stampa) si sarebbe ritrovato obbligato a presenziare, essendo stato di recente operato al cuore. Resta dunque il dubbio su chi accompagnerà la bellissima Meghan Markle all’altare il giorno più importante della sua vita.

Che cosa ne pensate della storia del padre di Meghan Markle? Secondo voi la storia dell’operazione è vera oppure si tratta di una banale scusa?