Rossetto sì, rossetto no?

di Francesca Parravicini

Disegna labbra sensuali e irresistibili e regala subito eleganza e classe. Ma alcune ragazze lo ritengono difficile da portare o addirittura volgare. Eppure, scegliendo i colori giusti e applicandolo con cura, si può ottenere un effetto very cool!

Scegli un colore

Il rossetto è come un accessorio, da coordinare con il proprio aspetto e il look. Con pelle chiara, capelli e occhi scuri sono perfetti il rosso intenso, con sfumature di blu e fucsia e il rosa, dal più delicato al ciclamino, mentre l’arancione si può utilizzare solo se si è abbronzate. Se la pelle è dorata, i capelli e gli occhi sono chiari vanno scelti colori come il cremisi, il geranio, il rosa chiaro e il beige. Mentre, con pelle dorata, occhi castani e capelli castani o ramati stanno bene l’arancio, il color mattone e cognac.

Una stesura perfetta

Ci sono due modalità per stendere bene il rossetto: se c’è poco tempo si passa sulle labbra uno strato di burrocacao idratante, per ammorbidire le labbra, poi un po’ di gloss, di un colore simile al rossetto o trasparente e infine uno stato di rossetto, cercando di non sbavare agli angoli. Se invece c’è più tempo, si può tamponare un po’ di cipria sulle labbra, per fissare il rossetto, si disegna con una matita color carne il contorno delle labbra e si applica il rossetto con un pennellino, per una maggiore precisione. Per labbra morbide e lisce, si può passare su queste le setole di uno spazzolino leggermente bagnato.

Rossetto rosso: come lo porto?

Con la moda dei pazzi anni 80 è tornato alla ribalta il rossetto rosso. A non tutte piace perché può sembrare un colore troppo audace e vistoso, che indurisce i lineamenti. Eppure dà energia, sicurezza e fa persino sembrare i denti più bianchi! Ovviamente va portato in una certa maniera. Bisogna dire che, essendo un colore così deciso, focalizza tutta l’attenzione sulle labbra, mettendo in secondo piano gli occhi. Il resto del make-up deve dunque essere leggero e anche il look non deve essere troppo vistoso. Attenzione poi alla texture: prediligete un rossetto lucido e lasciate i tipi opachi, mat, alle donne più mature. E voi cosa ne pensate del rossetto?

 

Articoli Correlati