Qualche mese fa vi avevamo annunciato l’eventuale possibilità di vedere Jade Thirwall, membro della girlband Little Mix, nei panni della principessa Jasmine nel live-action di Aladdin, la cui riprese inizieranno a breve.

Tuttavia, durante la D23 Expo, celebre convention dedicata all’universo Disney che si tiene ogni anno in questo periodo ad Anheim, è stato ufficialmente rivelato che il ruolo della protagonista femminile è stato assegnato alla britannica Naomi Scott. Sono sorte così numerose polemiche e proteste tra i fans della cantante, in quanto, detta dei Mixers, quest’ultima rispecchiava tutti i canoni richiesti dai casting per il ruolo di Jasmine.

Anche la cantante delle Little Mix ha minuziosamente lanciato una controffensiva per esprimere il suo disappunto verso la scelta di un’altra collega. Come? Semplicemente postando un fotogramma del video del brano Shout Out To My Ex, riportante la scritta “over it”, ovvero “l’ho superato”.

Inoltre Jade ha recentemente confermato di non essere stata esclusa dai casting per volontà della sua etichetta discografica o per scelte legate agli impegni della band, ma quest’ultima dichiarazione potrebbe rappresentare un’ipotesi da tenere in considerazione. Dopotutto le Little Mix sono in partenza per l’Australia con la leg estiva del loro Glory Days Tour. Jade avrebbe potuto conciliare tutto questo?

Nel dubbio, ci congratuliamo con Naomi Scott e siamo curiosissimi di vederla all’opera nei prossimi mesi.

Cosa ne pensate dell’esclusione di Jade dal remake in live-action di Aladdin?