Emma Watson a favore di una moda sostenibile

di Federica Marcucci

Inutile dirlo: Emma Watson è davvero un essere speciale. Ragazza splendida e attrice sempre sulla cresta dell’onda, Emma è anche in prima linea attraverso il suo impegno nel sociale. Con la sua campagna di gender equality HeforShe, movimento per il quale ha ottenuto in incredibile appoggio, la bella attrice britannica è stata insignita di un importante riconoscimento: Campaigner of the Year Award. Un’enorme soddisfazione per una ragazza che non avrebbe mai pensato di fare l’attrice e che all’età di 11 anni si è trovata letteralmente catapultata sul grande schermo grazie alla saga di Harry Potter.

Oggi Hermione Granger resta un dolce ricordo di fronte al quale sorridere, così Emma Watson, dopo aver da poco annunciato la fine delle riprese del remake in live action de La Bella e la Bestia, si è rimessa subito al lavoro. Corteggiata da registi e produttori di fama mondiale, attualmente Emma si sta occupando della promozione di Regression, ma allo stesso tempo non può rinunciare a far sentire la sua voce. A quanto pare la moda sostenibile sembra essere il nuovo obiettivo di Emma Watson che, anche grazie ai social network, sta provando a sensibilizzare i suoi milioni di follower sulla necessità che un abbigliamento fashion rispetti l’ambiente e i lavoratori.  

“Abbiamo scelto designer che rispettano la produzione e l’artigianato locale, l’ambiente, la sostenibilità e la longevità della moda”, queste le parole dell’attrice che, nelle foto postate sul suo profilo Instagram, ha indossato scarpe confezionate da artigiani italiani senza l’utilizzo di sostanze nocive per l’ambiente (Alexander White) e gioielli Cartier e Wwake. Senza presunzione, anzi con una naturale dolcezza, Emma Watson ricorda vagamente i tratti delle dive del passato. Certi acquisti non sono per tutti, non c’è che dire… ma è comunque bello che ad una giovane attrice come Emma stiano a cuore certe questioni. Questa ragazza ha il grande potere di farsi ascoltare… e lei lo sa!

Che cosa ne pensate dell’impegno di Emma Watson per una moda sostenibile?

Articoli Correlati