Depilazione: braccia e ascelle senza peli!

di Francesca Parravicini

Parliamo ora di come depilare zone molto delicate, ascelle e braccia, che top estivi e t-shirts mettono in risalto ed è bene tenere curate.

Ascelle

Non un solo metodo, ma diversi per depilarle: se siete abitudinarie e non avete molto tempo, potete ripiegare sul rasoio; questo va usato sempre in accompagnamento a un’apposita crema depilatoria, che ammorbisce i peli e prepara la pelle. Il rasoio va usato con cautela, perché potrebbe causare tagli e irritazioni ed è sempre bene evitare di spruzzare deodoranti spray con alcool nelle 24h successive, ma si può applicare un po’ di borotalco per lenire. Ovviamente la depilazione andrà ripetuta ogni 3-4 giorni, se invece si vogliono effetti più duraturi è opportuno ricorrere al silk epil o alla ceretta. Molti dicono che danneggino le ghiandole, ma non è vero, bisogna solo fare attenzione se si ha la pelle particolarmente sensibile.

Braccia

Essendo molto in vista, i peli sulle braccia possono divenire un problema, soprattutto per chi ha pelle chiara e peli scuri. Assolutamente vietato il rasoio, che irrita l’epidermide delicata delle braccia e rafforza i peli; la crema depilatoria è meno invasiva, ma va applicata spesso. La ceretta è un’alternativa possibile, indebolisce i peli ed è duratura, se poi si hanno pochi peli è possibile effettuare la decolorazione, da eseguire in casa o dall’estetista, prestando attenzione, perché potrebbe dar luogo ad eventuali allergie.

Articoli Correlati