Billie Eilish vittima di Body Shaming: la reazione della cantante

di Giovanna Codella
Billie Eilish bodyshaming

Billie Eilish è stata vittima di body shaming, una pratica malsana che continua a ferire personalità dello spettacolo quanto  le persone che vivono lontane dai riflettori.

Clicca qui per comprare il disco di Billie!

Tutto è iniziato quando sono state diffuse delle foto in cui è era nella sua vita quotidiana mentre indossava pantaloncini e canottiera. Un look decisamente diverso dal solito, visto che Billie ci ha abituati a vederla in ogni apparizione pubblica sempre con abiti extralarge e super coprenti.

Ecco la foto di Billie Eilish che ha fatto scatenare gli haters!

Una scelta non solo dovuta alla sua personale idea di stile ma anche ad una esigenza più che rispettabile. La cantante, in passato, ha infatti spiegato di indossare abiti larghi proprio per coprire il suo corpo, di utilizzare la moda come un modo per proteggersi dagli sguardi che potrebbero farla sentire in imbarazzo.

Purtroppo, però, questa premessa non ha fermato i commenti alle sue foto che la ritraggono nella sua vita privata con indumenti più leggeri. Quasi come per voler girare il coltello nella piaga, a Billie Eilish sono arrivati spregevoli critiche sul suo aspetto fisico.

 

billie eilish

La reazione di Billie Eilish

La cantante ha deciso di rispondere condividendo un video della YouTuber Chizi Duru sulle sue Instagram Stories: un video in cui si parla della necessità di rendere normali i fisici reali.

Un modo per aprire la discussione e ricordare che i corpi che sfilano in passerella o che appaiono su Instagram non sono un modello verosimile, visto che la maggior parte delle persone ha fisici normalissimi e comunque non meno apprezzabili.

“Dobbiamo iniziare a normalizzare i corpi reali, ok? Avere la pancia è normale, ok?. Instagram non è reale”, dice la vlogger nel suo video pubblicato all’inizio di ottobre e poi condiviso anche da Billie Eilish.

Articoli Correlati