Wind Music Awards 2015: da Il Volo a Fedez i premiati della nona edizione

di Laura Valli
Wind Music Award 2015

Anche quest’anno, tornano i Wind Music Awards 2015 all’Arena di Verona, una manifestazione di grande valore artistico, ma anche sociale e di costume, che ha già fatto registrare il sold out. L’evento musicale giunto alla nona edizione in onda giovedì 4 Giugno, a partire dalle 20.30, è stato condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada, per il quarto anno consecutivo. La manifestazione canora è trasmessa in diretta radio su RTL 102.5 (partner ufficiale dell’evento) e in contemporanea a Rai1.

Gianni Morandi e Claudio Baglioni, riuniti insieme nel loro progetto artistico “Capitani Coraggiosi” previsto per l’11 Settembre, hanno aperto la serata dei Wind Music Awards 2015 con due grandi successi Strada facendo e C’era un ragazzo che come me amai Beatles e i Rolling Stones, nel corso della quale sono stati premiati per aver venduti oltre 50 milioni di dischi nel mondo.

Durante la serata sono stata premiati i volti e le più grandi hit della musica italiana, che negli ultimi dodici mesi hanno ottenuto una certificazione ufficiale, secondo il sistema della FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana). Nel caso degli Album (sia fisici che digitali) hanno premiato tutti i titoli che hanno ottenuto il riconoscimento oro (oltre le 25mila copie vendute), platino (oltre le 50mila copie vendute) e i vari livelli del multiplatino (oltre le 100mila copie vendute). Per i singoli digitali, invece, sono stati premiati i brani che hanno ricevuto uno dei livelli di multiplatino (dalle 100mila alle 250mila copie vendute e oltre).

La prima della serata ad essere premiata è stata Elisa che, con la sua voce elegante e sofisticata ma al contempo grintosa, si è esibita in A modo mio, ricevendo il platino per il suo L’amore vola delux. Dopo di lei si è avvicendato Francesco De Gregori, che ha cantato la sua Leva calcistica del ’68, al termine gli è stato conferito il platino per il suo album Vivavoce.

Sul palco dei Wind Music Awards, Emma ha regalato a tutto il pubblico un emozionante omaggio all’indimenticabile Pino Daniele cantando Napule è, durante il quale è stato premiato con la certificazione oro il suo Nero a metà Special Extended Edition, premio che stato ritirato dal figlio Alessandro.

Dopo la pausa pubblicitaria si ricomincia con Tiziano Ferro che ha cantato Senza scappare mai più.

La carrellata musicale continua con i Modà e la loro Tappeto di fragole, cui viene consegnato un multiplatino per l’album 2004-2014 L’Originale e nel frattempo hanno annunciato il loro concerto a San Siro del 18 Giugno 2016.

Per il secondo anno consecutivo è Ligabue il vincitore del Premio EarOne Airplay, riconoscimento consegnato ai Wind Music Awards 2015 per essere l’artista #1 nella classifica airplay radio italiana. Dopo aver cantato C’è ancora una canzone Ligabue, ha ricevuto due platino uno per Giro del Mondo e uno per i 20 anni di Buon Compleanno Elvis; e un’opera unica realizzata dallo scultore Nino Ucchino in pietra lavica e acciaio specchiato, appositamente per il premio EarOne Airplay.

https://instagram.com/p/3hRQ5BJM6f/?tagged=wma

Il premio è stato istituito nella scorsa edizione da EarOne, la società italiana che fornisce servizi di classifiche, stilata sommando i punteggi ottenuti dai diversi singoli di uno stesso artista presenti nella Top 100 airplay italiana nel periodo da Maggio 2014 a Maggio 2015.

Dal rock maschile a quello femminile, Gianna Nannini con la sua Dio è morto, conquistando un multiplatino per l’album Hitalia; a premiarla è stato Enrico Nigiotti.  Si prosegue con Eros Ramazzotti che ha cantato il nuovo singolo Il tempo non sente ragione, guadagnandosi un platino per il suo nuovo album Perfetto e uno per Eros 30; cogliendo  l’occasione annuncia il concerto all’arena di Verona il prossimo settembre. A seguire Tiziano Ferro che è tornato sul palco con Stadio, il suo ultimo singolo un brano energico e grintoso. Gli viene consegnato un multiplatino per TZN The best of Tiziano Ferro, e lui si emoziona guardando l’arena illuminata solo dai telefonini accesi, ottimo momento per annunciare il  Tour nelle più grandi città – ovviamente negli stadi.

A seguire è il turno di Fedez  che si esibisce in Magnifico e Amore Eternit, raggiunto sul palco da Francesca Michielin e Noemi, che gli consegnano i multiplatino per Magnifico e per Pop-Hoolista. Ecco Francesco Renga con  Il mio giorno più bello nel mondo, reduce da un concerto di successo proprio a Verona pochi giorni fa. Riceve un Platino per l’album Tempo Reale Extra e uno per il singolo che ha appena cantato.

Ora sul palco sono arrivati Piero, Ignazio e Gianluca de Il Volo con la loro celeberrima Grande Amore, con cui hanno vinto il Festival di Sanremo e si sono guadagnati la terza posizione all’Eurovision 2015 appena conclusosi  a Vienna. Oltre al multiplatino per Sanremo Grande Amore, hanno vinto il Premio Artista Italiano nel mondo, attribuito a coloro che maggiormente si sono distinti nel mondo durante l’anno, e lo ha consegnato loro Dori Ghezzi.

Dopo lo spazio pubblicitario si ritorna con una grande esibizione di Marco Mengoni, che entusiasma il pubblico con l’ultimo singolo Io ti aspetto. Per lui due premi doppio platino per Guerriero e Parole in Circolo. Segue Biagio Antonacci, che con la sua musica è capace di mettere d’accordo diverse, canta Dolore e Forza, e un medley dei suoi più grandi successi. Antonacci viene premiato per L’amore comporta.

I Wind Music Award proseguono con J-AX con Maria Salvador, accompagnato da Il Cile. Viene premiato con il Doppio platino per Il bello di essere brutti. Subito dopo Nek presenta Se telefonando, il brano che ha presentato alla serata delle cover durante il Festival di Sanremo. Riceve il premio disco d’oro.

Ospite internazionale Omi, di questa nona edizione, il cantautore giamaicano premiato per il successo del suo singolo Cheerleader, ormai da diverse settimane ai vertici delle classifiche, riceve un premio per aver raggiunto il doppio platino.

Ora è il turno di Fiorella Mannoia e delle sue Le parole perdute, che riceve un platino per il suo ultimo disco. Negrita sale sul palco con la sua Il Gioco, premiato con l’oro per il suo album 9. E’ il turno di un’altra band, i Dear Jack fanno il loro ingresso tra le ovazioni del pubblico, e si esibiscono con Eterna. Ritirano il Platino per il loro album Domani è un altro film – prima parte. A seguire Emis Killa, che canta C’era una volta; viene premiato per il disco Mercurio. Molto velocemente è Gigi D’Alessio a prendere al scena cantando Quanti Amori come primo brano seguito poi da un medley di Un nuovo bacio e Non mollare mai. CD di platino per Ora Dal Vivo.

All’ingresso di Lorenzo Fragola il pubblico dell’Arena esplode il urla e applausi, e lui li delizia con un medley di The Rest e Siamo uguali. Dopo il selfie di rito, per lui un doppio platino per l’album 1995 e per The Reason WhyMario Biondi entra quasi correndo e si esibisce in una coinvolgente versione di Love is a temple. Cd Multiplatino per il disco Beyond.

Segue Clementino con un medley di Luna, O Vient e Cos Cos Cos, e riceve un Cd oro per Mea Culpa. I Subsonica si presentano sul palco con il loro nuovo singolo Specchio; Club Dogo e Arisa che duettano in Fragili; Marracash e Neffa cantano Nella Macchina e ricevono un Platino per Status. La kermesse proseggue con  Deborah Iurato, la vincitrice della scorsa edizione di Amici, che interpreta Da sola, premiata con un platino per l’album che porta il suo nome. Il prossimo pezzo è Ho scelto me di Rocco Hunt, che si aggiudica un Platino per il suo album Verità 2.0. Ultimi in ordine di uscita i Gemitaiz&Madman che cantano Non se ne parla, che ricevono un disco d’oro per Kepler.

Molti gli artisti che hanno ricevuto i loro meritati riconoscimenti. Tra i premiati quest’anno vi è anche Carlo Conti, insignito del premio speciale “Arena di Verona”, per il raggiungimento del platino della compilation Super Sanremo 2015, edizione che lui ha condotto. Alex Britti e Bianca Atzei con Ciao Amore Ciao, rivolgono un omaggio per questo riconoscimento collettivo.

La serata si chiude con i ringraziamenti di Carlo Conti e Vanessa Incontrada per tutti i presenti e anche per gli altri vincitori assenti: Vasco Rossi, Cesare Cremonini, Carmen Consoli, The Kolors e Lorenzo Jovanotti.

Complimenti a tutti per i premi ricevuti!

Articoli Correlati