WMA 2015: Emma Marrone e l’emozione del ricordo di Pino Daniele

di admin

Un momento emozionante, carico di quella commozione e di quel raccoglimento che solo i grandi artisti, quelli capaci di unire tutti, sanno regalare. Il ricordo di Pino Daniele, si sa, è estremamente vivo. Nella sua città, nella sua gente, nelle sue note. Tante canzoni hanno segnato il percorso musicale e artistico del cantautore napoletano, da sempre legato a doppi filo a quello della sua città. Napoli, con tutti i suoi colori. Napoli, con tutto il suo calore e le sue particolarità. Napoli, la sua città. Pino Daniele aveva voluto raccontarla in un pezzo, “Napul’è”, diventato ormai una delle colonne portanti della musica italiana.

A restituire Pino Daniele alla platea dell’Arena di Verona, nel corso dei Wind Music Awards 2015, è stata Emma Marrone. La cantante, apparsa estremamente orgogliosa ed emozionata, ha regalato un momento davvero da occhi lucidi ad una platea tanto silenziosa quanto vicina e partecipe. Emma, insomma, ha, per una serata, lasciato da parte i suoi innumerevoli successi per ridare forza e magia ad un autore rimpianto e amato da tutti.

 

Emma Marrone, dunque, ha regalato a Verona un momento davvero particolare e denso di riflessione. Le fatiche e la tensione per la finalissima di Amici non sono mai apparse così lontane. Questa, per la ragazza, era la serata del ricordo di Pino.

Emma Marrone WWA 2015

Vi è piaciuta la performance di Emma Marrone ai WMA 2015?

Articoli Correlati