Eurovision 2015: Il Volo stravince al televoto, ma per i giurati solo terzi

di Laura Valli

Sabato sera si è svolta la finale dell’Eurovision, il festival europeo nel quale ogni nazione viene rappresentata da un cantante o da un gruppo. L’Italia ha schierato Il Volo, vincitori dell’ultima edizione del festival di Sanremo, che hanno ottenuto il terzo posto, dietro a Russia (seconda) e Svezia (primo).

Ora che si sono spenti i riflettori sullo Stadthalle di Vienna si sono accese le polemiche. Il Volo non ha vinto l’Eurovision 2015, eppure può ritenersi soddisfatto. La band italiana, infatti, risulta la più votata dal televoto e solo l’incrocio col voto della Giuria di qualità non le ha permesso di andare oltre il terzo posto.

Appena terminato l’Eurofestival Piero, Ignazio e Gianluca hanno postato sulla loro pagina Facebook: “Partecipare all’Eurovision 2015 è stata una grande esperienza per noi e vincere il televoto è la migliore prova del vostro amore ragazzi! Grazie Europa, andremo a portare la nostra Grande Amore in tutto il mondo!”

Secondo Eddy Anselmi, giornalista, saggista e capodelegazione aggiunto della compagine tricolore all’Eurovision 2015: “L’Italia al televoto ha stravinto: basti considerare come, seguendo le preferenze espresse dai telespettatori, la Svezia sia arrivata solo terza” … “C’è stata una profonda scollatura tra le preferenze dei telespettatori e quelle delle giurie: Il Volo, che per il pubblico popolare è arrivato primo, se fosse stato solo per il voto dei giurati si sarebbe fermato al sesto posto”.

Eurovision 2015 - Tabella voti

Eurovision 2015 – Tabella voti

Le affermazioni di Eddy Anselmi, sono supportate dall’assegnazione a Il Volo del premio della stampa, che ha accolto la loro esibizione sul palco dell’Eurovision Song Contest, sono esplosi in una vera e propria standing ovation con cascata fragorosa di applausi.

Eurovision - Il volo riceve il premio della stampa

Eurovision – Il volo riceve il premio della stampa

La vittoria di Zelmerlöw, quindi è dovuta, oltre che per l’ottima performance, al bilanciamento tra il terzo posto per i telespettatori e il primo per i giurati, conquistato il primo posto nella classifica finale. Complessivamente, però, sono stati i primi sette in graduatoria a conquistare tutte le preferenze. Basti pensare come due nazioni come Germania e Austria (Nazione ospitante), siano tornate a casa senza totalizzare nemmeno un punto, e ciò non accadeva dal 2003.

Appena arrivati a Vienna, durante un’intervista, i ragazzi de Il Volo affermarono: “Cercheremo di favi essere orgogliosi di noi”, e così è stato perché l’Italia intera è stata orgogliosa della loro partecipazione e del podio conquistato, anche se questa euforia è stata smorzata dalle polemiche che si sono create attorno al sistema di attribuzione dei voti, lasciando un po’ d’amarezza.

Il Volo all’Eurovision ha dimostrato di avere tutte le carte in regola. E noi gli auguriamo tutto il successo possibile per il Tour che inizierà a breve.

In bocca al lupo ragazzi!!

Articoli Correlati