The 1975 in concerto a Milano e a Bologna: tutto sold out!

di admin
The 1975

The 1975 sono in Italia per presentare dal vivo in concerto il nuovo disco I like it when you sleep, for you are so beautiful yet so unaware of it uscito il 26 febbraio e immediatamente arrivato in vetta alle classifiche ITunes, nel Regno Unito, in Nuova ZelandaAustraliaCanada e per la prima volta nella loro carriera in cima alla Billboard Top 200 negli Stati Uniti, la classifica americana degli album e dei relativi brani più venduti della settimana, streaming compreso! Le  due tappe, tutte sold out, sono Milano, il 12 aprile e Bologna oggi, il 13. Visto l’enorme successo, il gruppo sarà di nuovo in Italia per la data del 13 luglio al Rock di Roma (Info Vivo Concerti).
 
In occasione della visita milanese, The 1975 sono stati ospiti in diretta sul canale radio RTL 102.5 proprio martedì 12 aprile a partire dalle ore 15 eccezionalmente  intervistati da un conduttore molto particolare e insolito, Stash dei The Kolors!


Lo stesso Stash dichiara: -“Ho visto i The 1975 per la prima volta nel 2013 davanti a una ventina di persone ai magazzini generali come prima band in scaletta, con i Dog is Dead, in apertura ai Two Door Cinema Club, e quella sera mi resi conto che avevano un sound già ben definito, con influenze anni ’80 (tanto Inxs!!!), e che presto avrebbero dettato legge nella scena underground britannica, e infatti…sono diventati un riferimento, non solo per me.”-

-“Quando guardavo le loro interviste sognavo, un giorno, di avere anch’io la possibilità di dire la mia a modo mio e fare quello come lavoro a tutti gli effetti. A distanza di tempo sono andato a riguardarmele e non nascondo che ci sono tante similitudini, speriamo di averne ancora di più! Nel nostro percorso ho citato spesso The 1975 nelle interviste e moltissime nostre fans mi ringraziano per averglieli  fatti conoscere…chiederò a Matty di ricambiare il favore!”-


Il gruppo dei The 1975, composto da Matty Healy (voce), Ross MacDonald (basso), Adam Hann (chitarra) e George Daniel (batteria), si forma nei sobborghi di Manchester a scuola, circa dieci anni fa. I ragazzi iniziano così a perfezionarsi mescolando suoni differenti tra loro arrivando a produrre i brani che avrebbero poi fatto parte del loro album d’esordio come RobbersSexGirls e Chocolate capaci di mischiare generi opposti come R&BPop e Indie ma non per questo difficilmente accostabili. Grazie alle tematiche affrontate al loro interno, principalmente storie adolescienziali,  i The 1975 hanno pian piano raggiunto una popolarità sempre maggiore con la possibilità  così di esibirsi ovunque partecipando a importanti festival musicali tra cui il Reading & LeedsSXSW e Coachella o di aprire i concerti dei Rolling Stones all’Hyde Park e dei Muse all’Emirates Stadium.

Le esperienze vissute diventano fondamentali per la nascita  dell’album I like it when you sleep, for you are so beautiful yet so unaware of it registrato a Los Angeles e prodotto da Matty Healy insieme a Mike Cossey che ha già lavorato con Arctic Monkeys e Foals. Un disco di grande audacia per via dell’accostamento di suoni tipicamente anni ’80 che spaziano da un genere all’altro; pop, elettrici e vibranti grazie a brani come She’s American o Love meI like it when you sleep…, If I believe youLostMyHead, Please be naked e The sound e in grado di fare di questo album un prodotto variegato ricco di dissomiglianze che costituiscono un vero punto di forza che consacra i The 1975 come uno dei gruppi giovani esordienti più temerari in UK.

L’idea nasce proprio con l’intento di accontentare i gusti di ogni ascoltatore definendo assurdo fare arte mettendo regole e paletti. Troveremo perciò tematiche disparate, innamoramento, lo strazio della fine di una storia d’amore tra elementi divertenti e tragici.

Alla base di tutto vi è un’amicizia solida e duratura nata quando avevano 13 anni; gli stessi The 1975 affermano di non conoscere nessuno unito da un rapporto tanto forte, nemmeno tra parenti. Con tali premesse, questo secondo disco diventerà senza dubbio una delle novità più gradite del 2016! In pochi riusciranno nello stesso obiettivo…

 

Ecco la tracklist dell’album  I LIKE IT WHEN YOU SLEEP, FOR YOU ARE SO

BEAUTIFUL YET SO UNAWARE OF IT:

1. The 1975

2. Love Me 

3. Ugh! 

4. A Change Of Heart 

5. She’s American 

6. If I Believe You 

7. Please Be Naked 

8. Lostmyhead 

9. The Ballad of Me and My Brain 

10. Somebody Else 

11. Loving Someone 

12. I Like It When You Sleep, For You Are So Beautiful Yet So Unaware
Of It 

13. The Sound 

14. This Must Be My Dream 

15. Paris 

16. Nana 

17. She Lays Down

A voi piacciono i The 1975?

Articoli Correlati