Studentessa di Cassino denuncia le molestie del padre nel tema d’italiano: ecco un estratto

di Alberto Muraro
scuola esami

Racconta alla mamma una cosa che non hai mai voluto dirle” è il titolo di un tema di italiano che ha portato una giovane studentessa originaria di Frosinone a denunciare le molestie subite dal padre.

La storia, riportata da diversi quotidiani, sta facendo il giro del web nelle ultime ore e sembra quasi uscita da un film drammatico. La giovane ragazza, di soli 14 anni, ha infatti trovato il coraggio per esprimere tutta la sua angoscia e il suo dolore su un foglio protocollo, consegnato poi alla professoressa come un qualunque altro compito in classe.

Eppure, in quelle righe, era raccontato un orrore che andava avanti da tempo. La protagonista della storia ha raccontato senza filtri gli abusi del padre, un ex agente di polizia penitenziaria che aveva anche avuto problemi di gioco d’azzardo. Ecco un estratto del tema.

sono stata stuprata da papà, la prima volta in un giorno in cui non mi sentivo molto bene e non sono andata a scuola

A quanto si legge, la madre della ragazza era consapevole dei problemi dell’uomo. In passato, infatti, lo stupratore aveva abusato anche della sorella della giovane protagonista di questa storia straziante.

Una volta letto il tema, il dirigente scolastico e la docente hanno immediatamente denunciato il fatto ai carabinieri, che hanno immediatamente disposto un’ordinanza restrittiva per l’uomo.

A poche ore dalla denuncia, il padre stupratore è stato trovato morto suicida impiccandosi all’interno di una vecchia chiesa nel centro storico di Roccasecca, sempre in provincia di Frosinone.

Che cosa ne pensate di questa vicenda? Avreste mai avuto il coraggio di scrivere un tema d’italiano di questo tipo?

Articoli Correlati