Il trono di Spade: Un’altra saga di George R.R. Martin sarà una serie tv

di Elisa Baroni
game of thrones george rr martin

L’ottava e ultima stagione de Il trono di spade andrà in onda il prossimo Aprile (guarda il teaser qui). La fortunatissima serie HBO basata sui romanzi di George R.R. Martin si concluderà ma Hulu è decisa ad avere il suo personale Game of thrones. Ecco nei dettagli cosa intendiamo dire!

Il canale streaming, noto per la serie di The Handmaid’s Tale, sembra infatti abbia acquistato i diritti per la saga Wild Cards firmata sempre da George R.R. Martin. Hulu vuole fare della saga una serie a puntate proprio come HBO fece con Il trono di spade. Andrew Miller (The secret circle) è il nome più diffuso come creatore. Melinda Snodgrass, Vince Gerardis e lo stesso Martin sembra saranno i produttori esecutivi.

La saga di Wild Cards si svolge nel presente. I libri esplorano le conseguenze che un virus alieno ha provocato dopo esser stato rilasciato a Manhattan nel 1946. Nei sopravvissuti il DNA è stato alterato creando delle deformità fisiche anche grottesche. In una piccola percentuale di persone però il virus ha svilluppato una sorta di superpoteri. Wild Cards è il nome  del virus che passa di generazione in generazione attivandosi  con un evento traumatico.

Il virus agisce soprattutto sull’emotività delle persone rendendoli molto vulnerabili. Le vittime però sembrano decise a combattere affinchè questa malattia per non esserne più schiavi. George R.R. Martin sta vivendo un periodo molto creativo. Non dimentichiamo infatti che lo scrittore è impegnato nel primo prequel de Il trono di Spade che avrà tra i protagonisti Naomi Watts (scopri i dettagli qui).

Ecco l’annuncio Twitter dell’autore dei romanzi de Il trono di spade:

E voi, cosa ne pensate di questa nuova serie dai romanzi dell’autore de Il trono di spade?

Articoli Correlati