Game of Thrones: Emilia Clarke ricorda il ritorno sul set dopo l’intervento

di Elisa Baroni
game of thrones

Come certamente molti di voi ricorderanno nel marzo dello scorso anno Emilia Clarke aveva raccontato di aver rischiato la vita per due aneurismi (i dettagli qui). A distanza di molti mesi ha deciso di descrivere cosa provò nel tornare sul set di Game of Thrones. Ecco qualche dettaglio 

L’attrice de Il trono di spade ha condiviso la sua esperienza con James Hibberd in occasione di un suo libro. Penso sia stato qualcosa di pazzescamente intenso, ha raccontato nell’intervista riportata da Just JaredCi trovavamo nel deserto , in una cava per l’esattezza, e c’erano tipo mille gradi.  In ogni momento avevo paura che mi sarebbe venuta un’altra emorragia cerebrale. Ho passato molti momenti a chiedermi: Sto per morire?

Accadrà qui sul set? Perché in questi caso sarebbe qualcosa di davvero sconveniente, ha continuato Emilia Clarke. E come ogni tipo di ferita al cervello ti lascia addosso una stanchezza indescrivibile per chi non la prova. Stavo cercando così duramente di tenerlo nascosto. L’attrice ha poi raccontato che aveva un’apposita macchina con aria condizionata per i trasporti. 

Nessuno voleva farmi lavorare troppo duramente, ha spiegato. Io pensavo: non voglio che credano sia un fallimento. Non voglio pensino che non posso fare il lavoro per cui vengo pagata. Insomma l’attrice ha cercato in ogni modo di tornare sul set normalmente e come una vera regina dei draghi ha lottato e vinto. 

Se siete fa de Il trono di spade e collezionate i cofanetti a questo link trovate informazioni su un’edizione limitata presto disponibile. 

E voi, eravate a conoscenza dell’intervento subito dall’attrice di Game of Thrones?

Articoli Correlati