I Goonies: tutte le curiosità sul film cult degli anni ’80

di Giovanna Codella
i goonies

Il 7 giugno 1985 usciva nei cinema americani I Goonies, film cult diretto da Richard Donner che avrebbe lasciato un segno indelebile nella memoria degli adolescenti di tutto il mondo.

In occasione dell’uscita del terzo capitolo di Stranger Things, oggi Italia 1 dedica un’intera giornata di programmazione agli anni ’80 e I Goonies non potevano di certo mancare all’appello.

I Goonies, trama

La storia dei Goonies, per chi di voi non avesse visto il film, inizia quando un gruppo di amici rischia di dover abbandonare il proprio quartiere a causa dei malevoli piani di alcuni imprenditori senza scrupoli che intendono costruire un campo da golf sulle loro case.

Per fortuna, i ragazzi trovano per caso una mappa per raggiungere il misterioso tesoro del pirata Willie l’Orbo, che potrebbe permettere loro di pagare i perfidi imprenditori citati in precedenza. Un unico grosso ostacolo però è sul loro cammino: stiamo parlando della Banda Fratelli, un gruppo di fuorilegge di origini italiane la cui casa base, un ristorante abbandonato, è sfortunatamente il punto di partenza per raggiungere il tesoro.

I Goonies, curiosità

  • Alcuni dei giovani protagonisti dei Goonies sono poi diventati delle superstar del cinema mondiale come per esempio  Josh Brolin, nel cast di film come Grindhouse, Milk e Oldboy ma anche il protagonista Mikey, interpretato da Sean Astin, che abbiamo visto nel Signore degli Anelli e in Stranger Things 2

  • La cantante Cyndi Lauper appare, per pochissimi secondi, in un cameo dove canta il tema principale della colonna sonora

  • Nella versione originale del film, durante le riprese, gli attori protagonisti, dopo essere entrati nella grotta contenente il vascello del pirata, lo videro per la prima volta e, non riuscendo a contenere l’entusiasmo, imprecarono; le riprese vennero quindi rifatte da capo per essere realizzate correttamente

  • Il galeone di Willy l’Orbo si chiama “Inferno” ed è possibile vedere la targa in legno con intagliato suddetto nome sulla poppa della nave, in una scena del film

  • Originariamente, quando i Goonies arrivavano nella grotta con il galeone, venivano attaccati da un’enorme piovra che veniva poi sconfitta. La scena fu successivamente eliminata dal film in quanto ritenuta troppo spaventosa in un film per ragazzi

  • Quando uno dei protagonisti telefona allo sceriffo, questi, non credendogli, cita il film Gremlins (altro film cult degli anni ’80)

  • Uno dei protagonisti, il cui nome è abbreviato in “Brand”, ha per nome intero “Brandon Walsh”: una curiosa omonimia con il personaggio che cinque anni dopo verrà interpretato da Jason Priestley nella serie TV Beverly Hills 90210

  • Durante le riprese Steven Spielberg e Richard Donner portarono i giovani protagonisti allo stadio per il concerto di Michael Jackson

  • l film è stato girato ad Astoria nell’Oregon, la stessa location utilizzata per Un poliziotto alle elementari Corto circuito

E voi guarderete I Goonies durante la programmazione di Italia 1 di oggi?

Articoli Correlati