Heidi Montag: uso&abuso della chirurgia estetica e del silicone

di admin

Heidi Montag è una giovane ragazza americana diventata popolare grazie a The Hills, reality show targato Mtv che "documenta" la vita a Los Angeles di Heidi e della sua amica Lauren. Heidi -nata e cresciuta a Crested Butte, in Colorado- una volta trasferitasi a Los Angeles ha conosciuto e sposato Spencer, un biondone con il quale convive ormai da un paio d’anni. Miss Montag è sempre stata molto carina: esile, ben proporzionata e con un bel viso. Questo, però, solo prima di prendere la devastante decisione di sottoporsi, in un solo giorno, a dieci -dolorose- operazioni chirurgiche che hanno stravolto il suo aspetto fisico (e non solo).

Una scelta sconvolgente

Anche la madre di Heidi, Darlene, è rimasta senza parole dopo aver visto il "risultato" ottenuto dalla figlia grazie alle dieci operazioni chirurgiche alle quali lei stessa ha deciso di sottoporsi. Darlene le ha chiaramente detto che stava molto meglio prima e Heidi è scoppiata in lacrime. Ma quali sono i motivi che spingono una ragazza giovane e bella a rifarsi dalla testa ai piedi? Sicuramente, una forte insicurezza in sé stessa e l’incapacità di accettare i propri difetti, grandi o piccoli che siano. E la cosa più grave è che la chirurgia plastica può riempire le labbra di silicone o fornire un paio di taglie in più al seno ma certo non risolve il problema di fondo: la difficoltà di accettarsi per quello che si è. Anche in questo caso è la povera Heidi a fornirci le prove di ciò: dopo tutto quello che ha passato (vedi le inutili liposuzioni e iniezioni di collagene nelle guance e nelle labbra), la ragazza non è ancora soddisfatta del suo aspetto fisico e non esclude di ricorrere nuovamente ai servigi del chirurgo plastico.

Un caso-limite che fa riflettere

La storia della starlette americana è, chiaramente, un caso-limite che mostra le sconvolgenti conseguenze derivanti dagli abusi della chirurgia estetica. L’insicurezza in sé stessi, la non accettazione del proprio corpo (che è il problema alla base di un comportamento di questo tipo) è una sfida che ognuno di noi si trova a dover affrontare -specie durante l’adolescenza- e che può essere vinta anche (anzi, soprattutto!) senza plastiche varie. Ciò non significa che non si deve fare nulla per migliorare il proprio aspetto fisico (es. diete controllate, sport e make up), ma è importante capire che tutto parte dalla nostra testa e che essere belle vuol dire "sentirsi belle" e a posto con il nostro corpo. Questo è il segreto!

Voi cosa ne pensate della chirurgia plastica?

 

 

Articoli Correlati