9 anni di Gossip Girl: le 15 citazioni più iconiche

di Alice Giusti
gossip girl

Sono già passati ben 9 lunghi anni dalla prima puntata di Gossip Girl: era infatti il 19 agosto 2007 quando il pilot veniva trasmesso dal network americano The CW. È bastato poco a fare di questa serie teen un vero e proprio cult: intrighi e scandali messi in piazza da una blogger sconosciuta, lo scenario newyorkese, il lusso sfrenato dei giovani rampolli l’Upper East Side, la moda e le battute al vetriolo sono gli elementi chiave di una serie a tratti comica, a volte romantica, in alcune occasioni drammatica.

Dietro all’apparenza frivola, leggera e modaiola di Gossip Girl, comunque, c’è anche spazio per la riflessione su varie tematiche, quali la famiglia, l’amore, l’importanza dell’amicizia, la volontà di riscatto, il bullismo, i disturbi alimentari, la sessualità, la vendetta, gli errori e in particolare il percorso di crescita dei protagonisti – Blair, Chuck, Serena e Dan – che escono dall’età adolescenziale per diventare adulti. Non mancano poi citazioni alla cultura pop o letteraria, da Machiavelli a Tolstoj.

Una serie che abbiamo amato e di cui speriamo ci sarà un sequel (ipotesi probabile), ma per il momento festeggiamo la ricorrenza con le 15 citazioni più belle di Gossip Girl.

“Io sono Chuck Bass” (… c’è d’aggiungere altro?)

chuck

“Chiunque abbia detto che il denaro non compra la felicità non sapeva dove andare a fare shopping” (Blair Waldorf)

“Tesoro, la classe non è acqua. È Chanel n. 5” (Blair Waldorf)

“Il destino è per perdenti. È solo una stupida scusa per stare ad aspettare qualcosa che dovresti andare a prendere” (Blair Waldorf)

serena-e-blair

The Cw

“Giorno nuovo, stilista nuovo. Sia che vi stiate vestendo per fare l’amore che per fare la guerra, ringraziate Dio per gli amici e per la moda” (Gossip Girl)

“Non ho bisogno di un fidanzato per sentirmi soddisfatta di me” (Blair Waldorf)

“Sappi che ci sono poche cose che considero sacre e il retro di una limousine è una di quelle” (Chuck Bass)

“Tre parole, sette lettere. Dille e sarò tua” (Blair Waldorf a Chuck Bass)

chuck-and-blair

The CW

“Resta e combatti. Io combatterò con te.” (Serena Van Der Woodsen)

“Anna Bolena seguì solo il suo cuore e finì per essere decapitata, così sua figlia Elizabeth fece voto di non sposarsi mai con un uomo, sposò il suo paese. Dimenticati dei ragazzi e non perdere mai di vista l’obiettivo finale Jenny Humphrey, non puoi far si che la gente ti ami ma puoi far sì che ti tema”. (Blair Waldorf)

“Dire ad una donna che ti piacciono i suoi vestiti non è mentire, ma istinto di sopravvivenza”. (Rufus Humphrey)

“Non c’è niente come l’autunno a New York, non sono solo le foglie a cambiare, qualcosa nell’aria porta alla luce i veri colori di ognuno.” (Gossip Girl)

boys-gossip-girl

” Sinatra canta New York New York è proprio un diavolo di città.
Ma nell’Upper East Side a volte sembra davvero di stare all’inferno.
Anche quando siamo sicuri di aver meritato quel finale da favola non sempre si realizza.
Ripensamenti si insinuano.
Le missioni segrete spuntano fuori furtivamente.
E solo la Bella Addormentata trova il suo Principe.
In questa città non c’è niente di certo.
La notte può spingerti verso un futuro oscuro o sprofondarti in un passato misterioso“. (Gossip Girl)

“Parli del diavolo e ti spuntano le corna oppure la sua sciarpa firmata. Attenzione B l’inferno non è pericoloso quanto un Chuck Bass respinto.” (Gossip Girl)

“Ti ho dato la caccia abbastanza a lungo, ora è il momento che sia tu a dare la caccia a me”. (Chuck Bass)

blair-e-serena-paris

Qual è la vostra citazione di Gossip Girl preferita?

Articoli Correlati