Gli U2 vendono un dipinto per la U2 Tower

di admin

Non avremmo mai detto che gli U2 avrebbero venduto un dipinto per fare i soldi, eppure la storica band del rock irlandese, colonna portante della musica internazionale, ha pensato bene di disfarsi del dipinto di Jean Michel Basquiat.

L’opera
Il quadro si trova nell’ attuale studio di registrazione a Dublino degli U2, appartiene alla lunga schiera delle opere d’arte contemporanea ed è stata realizzata da Jean Michel Basquiat nel 1982, sei anni prima della sua morte, avvenuta all’età di 22 anni. Si stima che il valore del dipinto possa partire dai 4 – 6 milioni di sterline e si pensa possa battere la precedente asta Newyorkese. Le opere dell’artista, che era molto amico di Andy Warhol, sono richiestissime: Basquiat rappresenta una vera e propria icona dell’arte contemporanea, tant’è vero che negli anni ’80 gli furono dedicate sia in America che in Europa molte mostre.

La band
Il dipinto si trova nello studio attuale della band e ha visto alternarsi tutte le loro sessioni di registrazione: rappresenta, insomma, un pezzo storico del loro posto di lavoro, ma questo non ha cambiato le intenzioni di Bono & C. Per ora loro guardano avanti dritti alla loro strada e sono presissimi dalla chiusura del loro prossimo album, che uscirà ad ottobre 2008, oltre a preprare il campo per la costruzione della U2 Tower.

La U2 Tower
La torre degli amici U2 sarà un grattacielo da capogiro destinata a rivoluzionare lo skyline di Dublino. La costruzione dell’opera porterà via qualche annetto ancora e dovrebbe essere ultimata per il 2011. Da quel momento in poi la torre renderà immortali alle generazioni a venire Bono e la band degli U2.

Se l’opera ci potesse parlare
Per scoprire qualche segreto in più sugli U2 forse dovremmo interpellare il dipinto prossimo alla vendita, che ha visto tutte le sessioni di registrazione della band famosa in tutto il mondo: quando si dice "se quel quadro potesse parlare"!

Articoli Correlati