Disney+: ecco che cosa non vediamo l’ora di guardare

di Federica Marcucci
high school musical

La Disney ha annunciato che l’arrivo della sua piattaforma streaming, Disney+, è imminente. Il lancio americano è infatti previsto per novembre, mentre in Italia dovremo aspettare un pochino di più. Tuttavia, per la gioia di tutti i fan, sono già stati resi noti alcuni contenuti che saranno presenti sin dall’inizio.

Creati in collaborazione con Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic, tutti i contenuti saranno visibili su dispositivi mobili e televisori.

Ecco quali sono gli highlights con le cose che non vediamo l’ora di guardare:

Marvel:
– The Falcon and The Winter Soldier: serie tv dedicata a Occhio di Falco con Anthony Mackie
– WandaVision, una serie live-action con Elizabeth Olsen che ritorna nei panni di Wanda Maximoff e Paul Bettany nel ruolo di The Vision
– Marvel’s What If…? prima serie tv animata dedicata all’universo Marvel

Walt Disney Animation Studios:
– Into the Unknown: Making Frozen 2, serie di documentari che ci portano dietro le quinte della creazione dell’atteso film Disney

Pixar Animation Studios:
– Forky Asks a Question piccola serie di corti
– Lamp life, un cortometraggio

National Geographic:
– The World According to Jeff Goldblum, una serie di documentari per scoprire le meraviglie della scienza
– Magic of the Animal Kingdom, serie di documentari in cui potrete vedere esperti alle prese con la cura di animali in via di estinzione

Disney Television Animation:
– The Phineas and Pherb Movie

Ma non è finita qui. Tra gli altri prodotti che vedremo su Disney+ ci sono anche la serie Star Wars: The MandalorianStar Wars: The Clone WarsHigh School Musical: The Musical: The Series; Loki; Monsters at WorkDiary of a Female President; il live action di Lilli e il Vagabondo e molto altro ancora.

Saranno inoltre disponibili le 30 stagioni dei Simpson e film classici come La storia fantastica e Tutti insieme appassionatamente.

Che cosa ne pensate di Disney+, vi abbonerete?

Articoli Correlati