Bohemian Rhapsody: la storia di Freddie Mercury, idolo di Gaga e Katy Perry

di Federica Marcucci

Non sono neanche trascorsi trent’anni dalla scomparsa di Freddie Mercury. Tuttavia il suo carisma e la sua arte stanno per rivivere al cinema grazie a Bohemian Rhapsody, film che narra la storia del mitico frontman dei Queen e del gruppo stesso.

Unico nel suo stile ma anche nella sua personalità, straripante sul palco e fragilissima nella vita privata, Freddie Mercury è stato in grado di fare musica restando però sempre fedele a sé stesso. Motivo per cui molti personaggi del mondo della musica contemporanea hanno visto in lui una sorta di apripista.

Qualcuno da prendere a modello in fatto di stile, originalità e coraggio.

Una di questi è proprio Lady Gaga, che tra poco sarà al cinema con A Star Is Born. La cantante di Born this Way, appassionatissima anche di un altro grande artista multiforme, David Bowie, non esita a dire che Freddie è stato ed è tutt’ora la sua più grande ispirazione.

“La combinazione tra il suo approccio sarcastico nello scrivere i testi e il suo modo di fare da ‘non me ne frega niente’ hanno ispirato la mia musica. Quando ascoltai Killer Queen a 15 anni volevo essere anche io una killer queen.”

Vale lo stesso anche per Katy Perry che, come Gaga, non può fare a meno di riconoscere quanto sia stata stimolante per lei la musica del cantante di Bohemian Rhapsody.

“Freddie era unico. Una delle personalità più grandi in tutta la musica pop. Non era solo un cantante ma anche un grande performer, un uomo di teatro, qualcuno che cambiava sé stesso costantemente. In altre parole un genio.”

Pur nella loro diversità artistica, sappiamo infatti in che misura Lady Gaga e Katy Perry siano state influenzate delle loro insicurezze e dalla loro ipersensibilità. Qualcosa che deve averle fatte sentire particolarmente vicine a Freddie Mercury.

Tuttavia anche un’artista come Melanie C, che dal tempo delle Spice Girls, ha sempre mostrato il suo lato più forte della sua personalità, non può fare a meno di pensare all’interprete di Bohemian Rhapsody come suo cantante preferito.

“Adoro Freddie Mercury, credo che sia stato il più grande showman di tutti i tempi. Le sue capacità vocali, il suo carisma e la sua presenza sul palco sono un’ispirazione per qualunque artista. Durante la mia carriera come Spice Girl e come solista ho avuto la fortuna di incontrare tanti miei eroi.

Tuttavia ogni volta che mi chiedono se c’è qualcuno che mi piacerebbe incontrare o qualcuno con cui mi piacerebbe cantare io penso sempre a Freddie”.

È indubbio che dalle parole di queste tre artiste, non emerge solo un amore personale per un cantante preferito, ma anche il riconoscimento dell’intero mondo dello showbusiness a un performer unico.

Bohemian Rhapsody, diretto da Bryan Singer, desidera ripercorrere la vita di questo artista straordinario. Dal primo lavoro all’aeroporto di Heathrow come addetto ai bagagli, al successo mondiale con i Queen.

Nel film il cantante sarà interpretato dall’attore indiano Rami Malek, il quale sarà l’anima e la voce dell’indimenticabile Freddie.

Bohemian Rhapsody arriverà nelle sale a partire dal 29 novembre.

Guarda il trailer del film:

Andrete a vedere Bohemian Rhapsody al cinema?

 

Articoli Correlati