Una Impresa da Dio – Evan Almighty

di admin

Dopo il grande successo di Una Settimana da Dio (titolo originale Bruce Almighty) con protagonista l’eccezionale Jim Carrey (The Truman Show,The Number 23) nei panni di Bruce Nolan, il regista  Tom Shadyac ritorna alle tematiche “celestiali” con il sequel intitolato Una Impresa da Dio (Evan Almighty), nelle sale dal 28 settembre.


Questa volta il protagonista sarà Evan Baxter (Steve Carell), l’elegante fotoreporter antagonista di Bruce Nolan nel primo film a cui succedevano ogni sorta di disgrazie come balbettii incomprensibili durante la diretta uniti a comportamenti al limite della schizofrenia.

Evan desiderando ardentemente il potere, prega Dio affinché gli conceda la facoltà di cambiare il mondo.Le preghiere di Evan vengono esaudite e così si ritrova improvvisamente trasformato in un novello Noè con look da patriarca biblico caratterizzato da barba e capelli bianchi lunghissimi.


Gli animali sbucheranno nei luoghi più impensati e lo seguiranno ovunque. Aiutato dai suoi tre figli e dal “Manuale per idioti per costruire un’arca”, cercherà di realizzare la famosa imbarcazione per prepararsi al diluvio che distruggerà la terra.

 

Sfortunatamente i suoi impegni “divini” contrasteranno con i suoi doveri di padre e marito e così Evan si troverà sul punto di perdere tutto ciò che gli è più caro. Si tratta di una sua crisi di mezza età, di follie dettate dalla sua mente, oppure di un evento di proporzioni bibliche? Morgan Freeman (Million Dollar Baby, Una Settimana da Dio) torna a vestire i panni di Dio mescolando saggezza e humor. Il produttore Bostick riassume in poche parole: “C’è un unico Dio, e c’è un unico Morgan.Lui ha quell’aspetto e quei modi così imponenti e autoritari”.


Il regista Shadyac (Il professore matto, Bugiardo Bugiardo, Una Settimana da Dio) sostiene, “Steve ha recitato talmente bene in Una settimana da Dio; ha creato alcuni dei momenti più comici del film.Così abbiamo pensato,  ‘perché non prendere il suo personaggio e farci attorno un film?’. Avevamo già stabilito che Dio scendesse sulla terra e ordinasse a qualcuno, “Costruisci un’arca” .

L’idea originale era portare il sogno americano al livello successivo generando conseguenze catastrofiche.

 

Evan desidera il meglio di ogni cosa: la casa più grande, la macchina più grande, un lavoro migliore ma stenta a rendersi conto che ogni cosa ha un suo prezzo.Una commedia degli equivoci esilarante grazie anche alle superbe performance di Steve Carell (40 Anni Vergine, The Office) e ad un cast d’eccezione formato da John Goodman (I Flinstones, Pappa e Ciccia), Lauren Graham (Una mamma per amica) e…. centinaia di animali!


E Bruce generò Evan:

Il capitolo successivo nella serie Almighty (imprese divine)

"Fatti un’arca di legno d’albero resinoso. Farai dei compartimenti nell’arca, e la dovrai coprire dentro e fuori di catrame."


Scarica l’enigmistica di Un’impresa da Dio nella sezione downloads (qui sotto)

Articoli Correlati