Scomparsa: Eleonora Gaggero parla del suo personaggio Camilla

di Laura Boni

Eleonora Gaggero, Saul Nanni e Federico Russo saranno di nuovo insieme sul piccolo schermo. I tre attori di Alex&Co saranno protagonisti di Scomparsa, la nuova Fiction di Rai1 con Vanessa IncontradaGiuseppe Zeno, ambientata a San Benedetto del Tronto, nelle Marche. La serie è formata da dodici episodi da 50 minuti.

L’Incontrada interpreta Nora, un’affascinate madre single che dopo essersi trasferita a San Benedetto con Camilla (Eleonora Gaggero), la sua piccola ormai diventata una ragazzina, si trova a vivere il più grande incubo per un genitore: la scomparsa di un figlio. Camilla infatti una sera non torna a casa e sparisce nel nulla insieme ad un’amica.


Ad indagare sul caso è il vice questore Giovanni Nemi (Giuseppe Zeno). Una vicenda che si rivelerà particolarmente complessa e che porterà alla luce relazioni clandestine e segreti inconfessabili nascosti sotto l’apparente monotonia della vita di provincia.

In una intervista registrata sul set di Scomparsa, Eleonora racconta il suo personaggio:

Sedici anni, bella, intelligente, piena di vita. Camilla vive con la madre Nora da sempre, senza la figura paterna accanto, di cui non conosce l’identità. Arrivata a San Benedetto del Tronto trova in Sonia Iseo la sua amica del cuore e insieme a lei condivide anche la passione per la pallavolo. La sua scomparsa farà emergere, nel corso delle indagini, lati oscuri e insoddisfazioni che la madre non sospettava minimamente.

Sinossi:

È primavera a San Benedetto del Tronto, perla della Riviera delle Palme affacciata sull’Adriatico, e la cittadina si sta preparando all’avvio della stagione estiva, godendo ancora di quella placida tranquillità che precede l’arrivo dei turisti. È qui che si è da poco trasferita da Milano la psichiatra Nora Telese (Vanessa Incontrada) insieme alla figlia adolescente Camilla (Eleonora Gaggero). Le due sono legate da un rapporto speciale, fatto di confidenza e complicità, anche dato dal fatto che Nora ha cresciuto sua figlia completamente da sola.

La nuova vita nella cittadina marchigiana procede molto serenamente e madre e figlia sembrano essersi ben inserite nella comunità locale. Nora sta avendo modo di farsi conoscere per le sue qualità di psichiatra, e Camilla ha trovato in Sonia (Pamela Stefana), sua compagna di liceo, un’amica unica e speciale. Entrambe sedicenni, belle e piene di entusiasmo per la vita, le due ragazze hanno però caratteri molto diversi. Mentre Sonia è più smaliziata, una ribelle in perenne conflitto con i genitori, Camilla è una ragazza con la testa sulle spalle, che ancora racconta tutto a sua madre e che apparentemente non ha segreti. Una figlia di cui una madre può fidarsi ciecamente. È un sabato sera di maggio quando le due amiche si recano insieme alla festa del loro liceo.

La mattina dopo Camilla e Sonia non sono ancora tornate a casa, i loro telefonini sono irraggiungibili. Sembrano essere sparite nel nulla. Potrebbe sembrare solo il colpo di testa di due adolescenti che hanno mentito ai genitori per passare la notte fuori, fino a quando la borsa di Camilla viene ritrovata in un campo, diversi chilometri fuori San Benedetto. Che fine hanno fatto le ragazze? Cosa è successo durante quella notte?

Siete curiosi di vedere Scomparsa con Eleonora Gaggero?

Articoli Correlati