Saul Nanni dopo Alex & Co in un film di Pupi Avati: “E’ un maestro, ho imparato tanto”

di Laura Boni

Pochi giorni fa Saul Nanni ha confermato che non sarà nella seconda parte della terza stagione di Alex & Co. Lo sappiamo è dura da accettare! L’attore ha confessato di aver deciso di fare “scelte diverse”, ma quali sono? In occasione dell’uscita di Come Diventare Grandi Nonostante i Genitori, ho avuto l’opportunità di scambiare quattro chiacchiere con l’attore e parlare dei suoi progetti futuri.

Ho girato un film per Pupi Avati che andrà su Rai Uno il prossimo anni (nel 2017, ndr). E’ stata un’esperienza incredibile, indimenticabile. Lui è un maestro, uno dei più grandi in Italia” ha detto Saul, “Si tratta di una storia d’amore tra due ragazzi. Il ruolo è molto particolare perché si tratta di un ragazzo con una malattia grave. Abbiamo studiato con Pupi e spero che sia venuto un bel lavoro. Lui mi sembrava contento del copione e quindi spero che sia venuto bene quanto si aspettava lui”.

Pupi Avati è il regista, tra quelli con cui ho lavorato, che si dedica di più agli attori“ mi ha risposto quando le ho chiesto cosa ha imparato lavorando con lui, “mi è stato vicino e abbiamo preparato insieme le scene. Ho imparato la cura dei dettagli nelle scene importanti; mi ha dato tanti consigli per stare meglio ‘dentro la scena’”.

Oggi ho iniziato un nuovo progetto con un grande maestro, Pupi Avati! ? Presto vi farò sapere??

Una foto pubblicata da Saul Nanni (@saulnanni) in data:

Il film di Pupi Avati si chiamerà Il Fulgore di Dony e racconta una storia d’amore tra due ragazzi di 15 anni, Marco e Dony, ambientata al giorno d’oggi a Bologna; lo stesso regista aveva spiegato che si tratta di una relazione molto particolare.

La pellicola, però, non sarà l’unico progetto di Saul Nanni dopo Alex & Co. Nel 2017 sarà anche della fiction Scomparsa, che andrà in onda sulla Rai. Protagonista dello sceneggiato sarà Vanessa Incontrada, ma nel cast troviamo anche i suoi amici e colleghi Federico Russo ed Eleonora Gaggero.

Ha fatto bene Saul Nanni a lasciare Alex & Co per questi nuovi progetti?

Articoli Correlati