Sanremo 2020: Salmo ospite della prima serata del Festival

di Giovanna Codella
salmo

Tra gli ospiti del Festival di Sanremo 2020, c’è anche il rapper di Olbia, Salmo, pronto a calcare l’ambito palco nel corso della prima serata.

Per il cantante sardo, si tratta della prima volta nella manifestazione canora che quest’anno verrà condotta da Amadeus. Salmo arriva al Teatro Ariston, senza dubbio, anche grazie alle vendite del suo album intitolato Playlist. Il disco, uscito nel novembre 2018, ha infatti raggiunto il traguardo di ben quattro dischi di platino. Il rapper è inoltre il secondo artista più ascoltato nel 2018 su Spotify in Italia, subito dietro il cantautore romano Ultimo.

Intanto, sono stati resi noti anche altri ospiti. Ci saranno, dunque, i già annunciati Fiorello, Roberto Benigni, Al Bano e Romina, Lewis Capaldi, artista rivelazione che è stato scelto da Amadeus in persona. Il sogno, ancora vivo, resta quello di almeno un super ospite internazionale. Tra i nomi più quotati degli ultimi giorni, sembra essere quello di Lady  Gaga.

Riguardo le presenze femminili che affiancheranno Amadeus, la decisione finale sarà presa dopo il 3 gennaio. Domani il conduttore e direttore artistico della kermesse incontrerà la direttrice di Rai 1 Teresa De Santis: “Solo allora si concretizzeranno le decisioni sulla scelta della presenza femminile al Festival”.

Salmo, al secolo Maurizio Pisciottu, ha al suo attivo 5 album pubblicati in studio e 2 in versione live. Nel 2014 ha curato la regia del videoclip Sabato di Jovanotti.

Il suo ultimo progetto, Playlist Live, è uscito lo scorso 6 dicembre. Negli anni ha preso parte anche a due pellicole cinematografiche: Zeta di Cosimo Alemà e Nuraghes S’Arena di Mauro Aragoni.

Cosa ne pensate della partecipazione di Salmo come ospite di Sanremo 2020?

Articoli Correlati