Diodato: ecco qual è la canzone che ha dedicato a Levante!

di Alberto Muraro

Non c’è ombra di dubbio sul fatto che la love story fra Diodato e Levante sia stato uno degli argomenti “caldi” del Festival di Sanremo 2020 appena conclusosi. L’artista tarantino vincitore con Fai rumore e la cantante siciliana, come saprete, sono rimasti insieme per circa un paio di anni, riuscendo però a preservare la loro privacy. La kermesse sanremese, in ogni caso, ha riportato in auge i gossip sulla loro relazione, facendo sognare i più romantici.

diodato

 

Già, perché secondo alcuni Diodato avrebbe dedicato la sua canzone Fai rumore proprio a Levante. Il pezzo è infatti incentrato sul tema dell’incomunicabilità fra due ex fidanzati. Qui sotto, a proposito, trovate la nostra intervista a Sanremo dove Diodato ci ha raccontato del significato del pezzo.

Diodato spiega il significato del testo di Fai rumore | Sanremo 2020

Eppure, nonostante sembrasse che da Mara Venier  a Domenica In Diodato avesse “vuotato il sacco” la verità sarebbe diversa. Già, perché in una recente intervista al Corriere della Sera Diodato ha confermato che nel suo nuovo disco “Che vita meravigliosa” (qui la nostra recensione) c’è un altro pezzo dedicato all’ex fidanzata.

Stiamo parlando, nel caso specifico, di Quello che mi manca di te. Ecco le parole di Diodato a proposito:

Nel nuovo album c’è un altro pezzo legato a quella esperienza e si intitola “Quello che mi manca di te”. Nel pezzo presentato al Festival ho raccontato me stesso, pescando nella mia intimità, nel mio vissuto.

Quello che mi manca di te, incluso in Che vita meravigliosa, il nuovo disco di Diodato in uscita il 14 febbraio, è stata così commentata dall’artista:

Siamo davanti a un giradischi. Posizioniamo il 45 giri di questa canzone e poggiamo la puntina sul vinile. Veniamo avvolti da una musica che sembra venire da un altro tempo. La puntina salta, poi tutto riparte e veniamo catapultati in un’altra dimensione, in un racconto fatto di immagini. Siamo nello sguardo di chi ha amato, di chi ha osservato in silenzio, di chi ha provato emozioni forti, di vita insieme, in cui è forse facile ritrovarsi.

 

Ci sembra di ballare con questi due amanti e con l’assenza, la mancanza di chi ricorda, di chi spera che quella sensazione impossibile da spiegare sia comune al suo amato. I ricordi rimangono sospesi, un attimo. Come se fossero un sospiro trattenuto, per poi divenire flusso liberato dall’orchestra finale. La maestosa sintesi di una vita insieme meravigliosa, capace ora di rivivere dietro due occhi chiusi.

Nel suo ultimo album. Magmamemoria, Levante aveva dedicato al suo ex fidanzato il pezzo Antonio, che potete ascoltare qui sotto.

Articoli Correlati