Le terrificanti avventure di Sabrina: Recensione dell’episodio natalizio

di Elisa Baroni
netflix le terrificanti avventure di sabrina natale

Le terrificanti avventure di Sabrina è una delle ultime serie che si sono aggiunte al catalogo Netflix. La rivisitazione in chiave dark della vita di Sabrina Spellman è piaciuta (leggi il recap della premiere). Netflix ha deciso di fare un regalo speciale ai suoi abbonati e far tornare la streghetta prima della seconda stagione già confermata (leggi i dettagli qui). Ecco cos’è successo nello speciale natalizio!

L’episodio si concentra sulle feste di Natale che il mondo delle streghe celebra come il Solstizio d’Inverno. Questo è anche il momento dell’anno in cui il velo tra il mondo dei vivi e quello dei morti è più sottile. Sabrina decide di approfittarne per parlare con la madre defunta. Le zie e Ambrose non sono d’accordo perché potrebbe essere pericoloso. L’atmosfera rimane dark e spaventosa anche nella cornice natalizia.

Tuttavia con l’aiuto delle Sorelle Sinistre compie l’incantesimo. Non senza conseguenze. Infatti, il fuoco magico delle zie per tenere lontano qualsiasi demone si spegne. La casa viene invasa da alcune entità misteriose che poi si scoprirà essere gli aiutanti di Gryla. Una strega, costretta un tempo a nutrirsi dei suoi stessi figli. Durante il Solstizio rapisce i bambini soprattutto quelli orfani.

Le terrificanti avventure di Sabrina: le minacce del Solstizio d’Inverno

Gryla sarà quindi un pericolo per la piccola Letitia. La figlia del sommo sacerdote rapita da Zelda dato che era come primogenita sarebbe stata uccisa. Tuttavia, Sabrina con l’aiuto della madre defunta riuscirà a salvare la bimba. In questa occasione Zelda e Diana (la madre di Sabrina) si chiariscono.

La prima parte de Le terrificanti avventure di Sabrina si è conclusa con la scoperta da parte dei suoi amici mortali del mondo magico. L’episodio di Natale vede infatti la streghetta parlare tranquillamente di magia con loro. Inoltre, proprio una strega salverà Susie dall’attacco di un demone.

Se le amiche di Sabrina sono più o meno entusiaste della sua natura magica, Harvey no. Il rapporto dei due non migliora e nel finale il ragazzo è molto chiaro: la magia rimane un ostacolo che non riesce a superare. Grande assente dell’episodio natalizio Nicholas. All’amico (o qualcosa di più?) stregone di Sabrina a cui però sarà sicuramente dato spazio nella seconda stagione.

E voi, siete contenti dell’episodio natalizio de Le terrificanti avventure di Sabrina?

Articoli Correlati