Kendall Jenner è di nuovo nei guai per una pubblicità che ha fatto. VIDEO!

di Claudia Lisa Moeller

Kendall Jenner non ha molto fortuna come testimonial. Qualche anno fa una pubblicità per una nota bevanda analcolica a momenti rovinò la sua carriera di modella. Ora rischia che una pubblicità per un prodotto di utilizzo quotidiano possa davvero mettere fine alla sua carriera.

Ma incominciamo con calma. Nei giorni scorsi prima del Golden Globe su Twitter compare un ideo di Kendall Jenner. Jeans, maglietta, capelli fintamente spettinati. Sorriso timido e imbarazzato parla alla sua pletora di ammiratori online. Nel video Kendall Jenner con voce soave racconta:

Quando avevo 14 anni non potevo raggiungere tutte le persone che volevo. Ora che ho 22 anni e dopo tutto quello che raggiunto e fatto posso parlare con molti di voi. Mi sento che posso aiutarvi. E’ tutto ok. Io ne ho fatto esperienza. Io sono una persona normalissima. Io vi capisco. Io riesco a connettervi con voi. Sto solo cercando di aiutare.

Si chiude il video con un appuntamento: COLLEGATEVI CON KENDALL, DOMENICA 6 GENNAIO 2019.
La notte dei Golden Globes. Chissà quale annuncio Kendall vorrà fare. Chissà cosa vorrà dire la bellissima modella. Racconterà qualche esperienza traumatica? Racconterà qualcosa di personale e che possa aiutare tanti altri adolescenti a farcela in momenti difficili?

Tutti con ansia aspettano la serata dei Golden Globes per scoprire che il misterioso appuntamento di Kendall Jenner, il famoso messaggio che la 14 enne Kendall voleva condividere con tutto il mondo ma non poteva è… la cura per l’acne. La modella è ufficialmente una testimonial per una nota casa di prodotti per la pulizia della pelle.

I fan e anche molti followers di Kendall Jenner non hanno preso benissimo la cosa. E’ vero che Kendall Jenner in diverse uscite pubbliche ha a volte mostrato una pelle non sempre perfetta, problema non da poco per chiunque e sicuramente enorme per una modella, ma tutta questa enfasi su una pubblicità per l’acne ha sortito un effetto che (sicuramente) la famiglia Kardashian Jenner non aveva previsto. In molti, infatti, hanno commentato negativamente la pubblicità e i toni drammatici con i quali la modella aveva introdotto il suo messaggio per la lotta contro il’acne.

I commenti si dividono tra l’ironico e il sarcastico:

Grazie per il tuo coraggio.

Molti utenti sono rimasti indignati. Soprattutto per l’uso degli hashtags da parte della mamma Kris Jenner che aveva promesso una storia che avrebbe cambiato la vita delle persone. Ha descritto la figlia come “vulnerabile” e “coraggiosa” nei tweet che hanno lanciato il video che anche noi abbiamo postato. Aveva ancora Kris rilanciato il video e l’appuntamento avvertendo i fan che sarebbero rimasti commossi dalla rivelazione di Kendall.

 

Erano in molti convinti che Kendall Jenner parlasse o di problemi mentali o di un suo eventuale coming out. Tutto ci si aspettava meno che la modella usasse toni così drammatici per parlare di acne e come combattere i brufoli.
Inoltre nelle scorse ore alcuni utenti, infuriati per l’enfasi della pubblicità e clickbait usato dalla mamma manager per lanciare l’ultimissima collaborazione di Kendall, hanno trovato che la modella non usa affatto il noto prodotto. La modella ricorre alle cure mediche di un dermatologo e non usa per nulla quei prodotti da lei con tanto coraggio sponsorizzati:

L’unica conclusione che possiamo fare è che Kendall Jenner e le pubblicità non vanno proprio d’accordo…

E tu cosa ne pensi della pubblicità di Kendall Jenner?

Articoli Correlati