Jordyn Woods, la migliore amica di Kylie Jenner, confessa. VIDEO!

di Claudia Lisa Moeller

Jordyn Woods finalmente spiega cosa è successo. Ha davvero tradito la fiducia della sua migliore amica Kylie Jenner?

Negli scorsi giorni si è parlato e scritto tanto. Jordyn Woods ha davvero tradito la fiducia della famiglia Kardashian – Jenner? Da quanto andava avanti la storia tra lei e Tristan Thompson?

Oggi durante trasmissione di Jada Pinkett Smith “Red Table Talk” a ex migliore amica della piccola di casa Kardashian ha parlato e affrontato il pettegolezzo che da qualche giorno la vede protagonista. Qui il link della puntata in inglese. Jordyn ha scelto la trasmissione della moglie di Will Smith, perché il papà di Jordyn era un grande amico dell’attore americano ed è una delle migliori amiche del primogenito della coppia, Jaden Smith.

Jada ha spiegato e introdotto Jordyn ricordando a tantissimi che prima di essere considerata una “poco di buono”, la ragazza ha un passato e una vita. Anche Will Smith è apparso brevemente nella puntata speciale per ricordare il papà di Jordyn ed esprimere la sua vicinanza alla ragazza finita al centro dello scandalo.

La stessa Jada ha aperto la puntata ricordando che qui non ci si può nascondere dai propri scheletri nell’armadio. Tutti commettiamo azioni di cui non adiamo molto fieri e oggi, cercherà di far pace o almeno provare a capire come possa un’amicizia che dura da anni e così profonda come quella tra Kylie Jenner e Jordyn Woods finire. Può davvero un’amica o una persona che ci ama tradire completamente la nostra fiducia?

Jordyn Woods ha così, stringendo la mano della “zia” Jada, iniziato a spiegare come sono andate le cose. La sua versione dei fatti. Ha cercato di spiegare al mondo e a se stessa come ha potuto tradire la famiglia Kardashian – Jenner che con lei è sempre stata molto generosa e sempre disponibile. La versione di Jordyn Woods è la seguente.

È una domenica sera qualunque. Era andata a cena con amici, poi ad un club per bere e ballare. Come ogni normalissimo domenica sera si prosegue l’after party da qualche parte. Possibilmente a casa di qualcuno della compagnia che si è formata durante la notte.

Per questo Jordyn è finita a casa di Tristan. La ragazza specifica anche che non è stato il compagno di Khloé a invitarla a casa sua. Jordyn era solo parte del gruppo e aveva pensato che era meglio proseguire una serata in allegria da qualcuno che conosceva piuttosto che stare a casa di un estraneo. Fidandosi di essere in un ambiente di amici e famigliari non è rincasata. Non ha nemmeno chiesto ai suoi amici o agli altri di spegnere i cellulari o di lasciarli all’ingresso. Sostiene che anche per questo non sa e non si spiega chi possa mai averla filmata o fotografata durante quella serata. E chi poi ha venduto quelle foto.

Jordyn ammette che il suo primo errore è stato quello di accettare l’invito di Tristan. Lei avrebbe dovuto andare a casa sua dopo aver bevuto al locale. In più sostiene che non c’era nulla di losco tra lei e Tristan: era in compagnia di amici e conoscenti e ballando e bevendo era finita a casa del giocatore.

Jordyn ha anche negato di aver ballato sensualmente o di aver fatto una lap dance per Tristan. La ragazza sostiene di aver bevuto un drink in compagnia del giocatore di basketball. Erano molto vicini, ridevano e si sono seduti un po’ appartati per parlare un po’. Il giocatore non ha mai sedotto, non ha nemmeno mai provato a corteggiarla, non stavano flirtando.

Jordyn ammette di essere colpevole per quello che è successo. Tristan l’ha baciata e lei non ha rifiutato. Ammette anche che non sa perché l’abbia fatto, ma ha accettato che il giocatore la baciasse. Specifica, però, che null’altro è successo.

Come mai non ha rigettato le avances del compagno di Khloé? Riconosce la modella di aver bevuto un po’ troppo quella sera, ma non era così ubriaca da non sapere che era sbagliato quello che stava facendo. Sottolinea Jordyn che il giocatore l’ha baciata sulle labbra e lei ha ricambiato. Questo non se lo spiega, ma ammette che lì ha sbagliato.

Dopo aver baciato il giocatore Jordyn sarebbe andata a casa. Erano ormai le 6 del mattino. Il suo autista l’ha riportata a casa e la mattina dopo ha subito parlato con Kylie e Khloé. A domanda più volte ripetuta ed esplicita Jordyn Woods sostiene di non aver mai e poi mai avuto una storia con Tristan, né di aver continuato o approfondito l’incontro durante quella serata.

Il mattino dopo Jordyn ha parlato con la sua migliore amica Kylie e Khloé. In più la stessa Khloé le avrebbe detto che lo sapeva che il suo compagno e padre della sua bimba True è sensibile al fascino femminile. Non era la prima volta che il giocatore la tradiva.

Ammette che il suo secondo errore è stato quello di mentire alla stampa sul bacio con Tristan. Non voleva che la sua reputazione venisse infangata. Cosa, infatti, poi successa. Ammette che questo è stato il suo secondo errore in tutta la vicenda.

Jordyn Woods piange solo pensando a Kylie. Non è giusto quello che ha passato la sua amica e la famiglia Kardashian.

In più Jordyn si toglie qualche sassolino dalla scarpa. La modella non avrebbe mai distrutto una famiglia. Specifica anche che Khloé e Tristan si erano già lasciati e che era cosa nota in casa Kardashian – Jenner.

Infine Jordyn Woods fa notare come la sua vita sia cambiata da dopo lo scandalo. Sottolinea che come donna giovane e nera ha subito un attacco crudele e sproporzionato da parte dei media. Racconta la modella che in questi giorni ha ricevuto messaggi di morte e anche commenti molto cattivi sulla prematura morte di suo padre. La modella si è anche messa a piangere raccontando che la sua famiglia non può nemmeno andare a scuola o al super perché la madre e la sorella adolescente vengono attaccate da perfetti sconosciuti.

Jada Pinkett Smith riconosce che le donne (specialmente se nere) sono spesso sotto accusa e ribadisce perché ha ospitato Jordyn al suo talk. Jordyn Woods doveva raccontare la sua versione dei fatti.

Jada Pinkett Smith chiede a Jordyn cosa non farebbe più. Jordyn ammette che non sarebbe andata a quella festa e avrebbe subito ammesso pubblicamente che lei era a quel party. E sì, c’era stato un bacio tra lei e Tristan.

La moglie di Will Smith difende la giovane sostenendo che comunque la modella è molto giovane. Spesso le bugie ci sembrano la migliore via di uscita, ma non lo sono.

Chiede ancora la presentatrice – attrice se ha parlato con Kylie e Khloé dopo quanto successo e la modella dice di no. È anche vero che Kylie Jenner dai suoi social non ha cancellato le foto di Jordyn. Su Twitter la foto di Jordyn e Kylie è ancora nella copertina. Forse che l’amicizia tra le due non sia finita e che Kylie voglia perdonare e stare dalla parte della sua migliore amica?

La modella dice anche di essersi scusata con Khloé per quello che è successo. Parla pubblicamente della sua storia perché la sua famiglia è stata presa di mira e lei vuole specificare cosa c’è di vero o falso su lei e Tristan. Per lei quel bacio non ha significato nulla e non ha mai pensato di avere una storia con il giocatore. Vuole chiarire la sua posizione e nome ammettendo la colpa di essere stata poco lucida quella domenica sera a quel party.

Jordyn risponde anche alle domande del web. Sostiene che tutto quello che è successo negli ultimi giorni non è una trovata pubblicitaria. Non è una storia, una soap studiata a tavolino per il reality “Keeping Up With The Kardashians”.

Jada Pinkett Smith chiude la puntata chiedendo di essere più indulgenti con la modella Jordyn Woods e di non attaccarla di continuo con insulti e varie minacce. Jordyn sta ancora crescendo e da questo errore ha imparato.

Jordyn Woods ora ha spiegato la sua versione dei fatti. Tornerà amica della famiglia Kardashian – Jenner? Basterà questa sua spiegazione e anche ammissione di colpa (era bevuta) per far sì che rimanga amica di Kylie Jenner?

 

E tu cosa ne pensi dell’intervista di Jordyn Woods rilasciata a Jada Pinkett Smith?

Articoli Correlati