Demi Lovato scrive una lettera a due anni dalla sua overdose

di Roberta Marciano
demi lovato

Non si tratta di qualcosa da festeggiare ma Demi Lovato, in questo 24 luglio, ha voluto ricordare l’overdose che le è quasi costata la vita. Un modo per fare il punto su come sia cambiata negli ultimi anni e come sia riuscita a risollevarsi dal baratro.

La vita le ha concesso una seconda possibilità e lei ha cercato in tutti i modi di tenersi cara questa seconda chance. Ha un fidanzato, o meglio futuro marito, Max Ehrich e ha ripreso in mano la sua carriera pubblicando i singoli Anyone e I Love Me. Presto dovrebbe esserci anche l’arrivo di un nuovo album.

ACQUISTA IL SINGOLO I LOVE ME

Ecco le parole di Demi Lovato

Oggi è il mio giorno del miracolo. Sono così grata di averne uno. Rappresenta il modo in cui mi hanno salvato la vita in ospedale. Come la mia vita è diventata qualcosa oltre i miei sogni più folli. Solo due anni dopo quel terribile giorno, sono fidanzata con l’amore della mia vita, e posso genuinamente dire che mi sento libera dai miei demoni. Tutti quanti. Non pensavo che questo sentimento sarebbe mai stato possibile. E non è solo perché mi sono innamorata. Ma perché negli ultimi due anni ho lavorato su me stessa più di quanto abbia mai fatto in tutta la mia vita. Le cose che mi facevano stare male per giorni o settimane, sono come una tempesta passeggera. Dio mi ha dato infinita sicurezza. Ancor prima di avere un anello al dito, avevo le parole ME per ricordarmi della promessa a me stessa. Non puoi amare qualcun altro senza amare te stessa per prima. Grazie Dio per questa pace e consapevolezza.

 

 

 

 

Articoli Correlati