Il cast di Faking It dice addio alla serie. Ecco la lettera ai fan!

di admin
Faking It

Arriva direttamente per bocca dei protagonisti l’addio a Faking It, la sfortunata serie TV che viene chiusa ufficialmente alla sua terza stagione lasciando increduli i fan, i produttori e lo showrunner Carter Covington. Completamente preso alla sprovvista, proprio quest’ultimo non ha avuto modo di regalare ai fedelissimi di Faking It il finale che sia loro sia gli stessi personaggi avrebbero meritato.

Rimane così in sospeso la storia tra Amy e Karma, l’ultimo episodio andato in onda negli Stati Uniti il 17 maggio, si è concluso infatti deludendo le attese degli spettatori che non avranno modo di sapere come sarebbe stato approfondito il rapporto di coppia tra le due protagoniste. La narrazione ha sempre esplorato le vite di tutti i personaggi andando al di là di una classica storia di coming out, ha saputo guardare oltre l’identità sessuale soffermandosi piuttosto sulle affinità tra le persone invece che sulle diversità.

Un final season rimasto aperto e diventato definitivo ha generato il rimpianto più grande proprio in Carter Covington, creatore della serie. Appresa la notizia della cancellazione di Faking It si è premurato di scrivere una lettera per i fan così da potere rivelare la sua idea originale sulla conclusione della serie.

Eccola qui, tradotta per voi!

“Caro fan di Faking It:

ho scritto Faking It per guarire. Sono cresciuto da adolescente gay represso nel North Carolina, mi sono innamorato di alcuni tra i miei più cari amici. A differenza di Amy, non ho mai detto nulla perché essere rifiutato mi sembrava inevitabile. Inutile precisarlo, ognuna di queste amicizie è finita. Il percorso di Amy era la mia opportunità di rivivere quei sentimenti appigliandomi alla sicurezza data da un copione. Lei avrebbe potuto essere abbastanza coraggiosa da assumersi i rischi che io non ho mai voluto correre. Amy avrebbe detto a Karma di amarla, e io avrei riscritto il mio passato.

È sempre stata mia intenzione rendere effettiva la coppia “Karmy” durante l’ultima stagione. Karma finalmente avrebbe preso coscienza che la sua possessività nei confronti di Amy avrebbe potuto essere un segnale di sentimenti più intensi verso la sua migliore amica. Lei avrebbe combattuto per condividere queste emozioni con Amy, sapendo di non potersi impegnare nuovamente con Amy senza esserne davvero sicura. Incapace di lasciare andare via un’altra occasione, Karma avrebbe baciato Amy appassionatamente, e un dolce momento di “Wow…”/”Lo so…” avrebbe illuminato questa nuova fase del loro rapporto. Se questo vi rende pazzamente felici, allora per favore smettete di leggere e lasciate che nella vostra mente questo sia il faking itfinale.

Come sarebbe stato soddisfacente vedere finalmente Karma ed Amy come una vera e propria coppia! Ci sarebbero stati molti baci, nessuno dei quali soltanto sognato! Ma lentamente sarebbe stato chiaro che diventando una coppia, entrambe avrebbero perso qualcosa che le aveva rese effettivamente se stesse.

Infine, tutte e due avrebbero capito che avrebbero dovuto sacrificare la loro relazione per salvare la loro amicizia. La serie si sarebbe conclusa con gli obiettivi di Karma ed Amy ancora integri: compagne di stanza al college, vicine di casa, migliori amiche per sempre. Questo è quanto Karmy ha sempre significato per me.

Mi dispiace che non potrò raccontare questa storia (nonostante molti fan potrebbero esserne felici!). Mi dispiace che non approfondiremo la storia d’amore a sorpresa tra Liam e Lauren. O a guardare la relazione tra Shane e Noah diventare più intensa. Mi mancheranno la Preside Penelope, Farrah e Bruce, Molly e Lucas…e, ovviamente, Diane. Mi domanderò sempre cosa sia accaduto a Lisbeth e Leila, e a Reagan, a Theo e a Duke

Sentirò la mancanza della Hester High con tutte le sue eccentricità. Ma ciò che mi mancherà maggiormente sarà lavorare con un fantastico gruppo di artisti per fare arrivare questo messaggio di auto-accettazione e amore ai nostri fan sparsi nel mondo. Questo show mi ha curato, e spero abbia curato anche alcuni di voi. Sono profondamente riconoscente a MTV, al nostro incredibile cast, agli autori e all’intero staff, e a tutti voi per questa esperienza veramente speciale”.

E voi siete rimasti soddisfatti dal finale di Faking It?

 

Articoli Correlati