Vuoi vivere a Buckingham Palace? La Regina offre posti di lavoro!

di admin
Buckingham Palace

Vivere, e lavorare, per la Regina Elisabetta? Sì, da oggi è possibile. Non servirà essere figlio di qualche erede al trono, né nobile o un sangue blu. Da adesso, per essere a stretto contatto con la famiglia reale e lavorare per loro basterà rispondere ad una di queste richieste di personale.

Sito ufficiale The Royal Household

Sito ufficiale The Royal Household

Sul sito ufficiale The Royal Household è possibile, infatti, trovare alcune offerte di lavoro davvero interessanti! Assistente segretaria, manutentore elettricista, geometra, giardiniere, sponsor, servizio di pulizie, manager delle vendite: tantissime sono le opportunità di lavoro sia a Buckingham Palace che al Castello dei Windsor e anche al St. James’s Palace.

Le scadenze, come si può vedere direttamente dal sito, sono variabili: alcune il 31 agosto, altre, invece, arrivano fino alla seconda metà del mese di settembre. E chissà se, ancora più in là, ci possano essere altre proposte lavorative interessanti, magari a ridosso di Natale o con l’arrivo dell’anno nuovo.

La Regina, inoltre, è alla ricerca di un nuovo membro del personale: il nuovo assistente sarà chiamato a “pulire e prendersi cura degli interni e degli oggetti, dai tappeti e mobili ai vasi storici e ai dipinti insostituibili”. L’offerta di lavoro, che è stata pubblicata sul sito reale della famiglia, è destinata ad un individuo che “si prenda cura e abbia passione e orgoglio nel suo lavoro”, oltre ad avere “eccellenti doti di comunicazione” e “una buona capacità di gestione del tempo”.

E avverte: “Questo non è un ruolo standard di pulizia. Lavorerete, e vivrete, in splendidi contesti storici, assicurandovi che siano presentati al loro meglio per i colleghi, gli ospiti e, naturalmente, la famiglia reale”.

Anche se lo stipendio non è menzionato, l’offerta di lavoro prevedere la residenza a palazzo, le spese alimentari, un regime pensionistico e 33 giorni di vacanza all’anno.

L’offerta di lavoro a Buckingham Palace si può trovare qui.

Articoli Correlati