Beyblade: nuova serie in arrivo sulle tv giapponesi

di Marco Della Corte
Beyblade: nuova serie in arrivo sulle tv giapponesi

In questo articolo vi daremo le prime informazioni sulla nuova serie di Beyblade in arrivo sulle TV giapponesi. Ricordiamo che il franchise al momento è fermo con la serie Beyblade Burst, presentato in madrepatria nel 2016. Il sequel, Burst God (conosciuto anche come Burst Evolution) è stato invece mandato in onda a partire da Aprile 2017.

Ebbene, il sito ufficiale della serie animata ha rivelato un nuovo anime in produzione, che dovrebbe essere trasmesso sull’emittente TV Tokyo il prossimo mese Aprile.  Al momento sappiamo ancora poco, ma il sito web ufficiale dell’anime ha rivelato che a breve saranno date ulteriori informazioni. La nuova serie animata dovrebbe intitolarsi: ‘Beyblade Burst Chozetsu‘.

Beyblade: informazioni sulla serie Burst

Qui di seguito vi proponiamo alcune curiosità riguardanti la serie di Burst. L’anime prende spunto dal fumetto originale scritto e disegnato da Hiro Morita e pubblicato sulla rivista per ragazzi Coro Coro Comic (edizioni Shogakukan) a partire dal 2015. Burst è l’ennesima serie del franchise, che può vantare numerosi manga, serie TV, giocattoli e videogames. L’adattamento animato di Burst è a cura dell’Oriental Light and Magic, la stessa casa di produzione di altri titoli di successo, quali Pokemon e Deltora Quest.

La prima serie dell’anime è andata in onda in madrepatria da Aprile 2016 a Marzo 2017. Al momento è in onda la seconda, Burst God, le cui trasmissioni sono iniziate il 3 Aprile 2017. l’anime di Burst ha goduto di una messa in onda anche nel nostro paese, grazie al canale K2, a partire dal 4 Aprile 2017. Il cartone animato giapponese è al momento disponibile sul servizio online Dplay, in maniera del tutto gratuita.

Beyblade: chi si ricorda dei Bladebreakers?

Molti sicuramente ricorderanno le avventure dei Bladebreakers, i protagonisti della prima serie animata di Beyblade. La squadra era formata da Takao Kinomiya, Kei Hiwatari, Rei Kon, Max Mizuhara e il professor Kappa. Quest’ultimo era il tecnico della squadra, un vero genio dell’informatica che si preoccupava di migliorare e potenziare le trottole dei nostri eroi.

Takao e i suoi amici giravano il mondo per vincere i tornei di Beyblade che si tenevano in vari paesi, tra cui Cina, USA, Europa e Russia. I Bladebreakers furono protagonisti di ben tre serie animate di successo: Beyblade,  V-Force e  G-Revolution.

Per aggiornamenti su Beyblade ed altre serie TV, continuate a seguirci!

Articoli Correlati