Ariana Grande – Dangerous Woman: la recensione di Gingergeneration.it!

di Roberta Marciano

Se lo scorso album My Everything era stato per Ariana Grande una fase di transizione, la necessità di lasciarsi alle spalle il passato da stellina di Nickelodeon, Dangerous Woman segna invece la sua totale trasformazione non solo come artista, ma anche come giovane donna. Abbandonato in parte il sound sbarazzino e di stampo pop di brani come Problems e Break Free, Ari si è concentrata sul un nuovo sound che si alterna tra ballate di grande effetto a brani di ispirazione anni ’50-’60 e anche un tocco di R&B. Insomma la parola chiave per descrivere Dangerous Woman è esperimento, che ad Ariana sembra essere perfettamente riuscito. A legare il tutto la sua incredibile voce che è la protagonista assoluta.

L’album si apre con Moonlight, tra i pezzi meno forti e che non rende giustizia a quello che la cantante ci riserva dopo. Il già conosciuto singolo Dangerous Woman si è portato dietro una scia interminabile di consensi, ma non è l’unico pezzo forte del suo nuovo album. Le collaborazioni con Future, Lil Wayne, Macy Gray e soprattutto Nicki Minaj, danno al suo ultimo lavoro quella marcia in più per conquistare la vetta delle classifiche. Ariana Grande ha scelto come suo prossimo singolo Into You, che sarà presentato per la prima volta ai Wind Music Awards di Verona dove si esibirà, ma la sua Side To Side in collaborazione con la Minaj potrebbe tranquillamente essere tra i brani che con molta probabilità potremmo sentire passare alla radio. Nonostante l’album abbia meno brani commerciali come nei precedenti lavori, ci sono alcune canzoni che non passano inosservate, come Greedy e Bad Decisions: non saranno materiale da singolo ma hanno quel ritmo che ti prende dal primo ascolto.

Leggi anche: Ariana Grande: ecco come incontrarla ai Wind Music Awards!

L’obiettivo di Ari, di lasciarsi alle spalle il flop di Focus e di avere un approccio tutto nuovo al mondo della musica, sembra essere perfettamente riuscito. La cantante ha più volte dichiarato di voler sperimentare e di avere molto da dire e di sentirsi finalmente sicura di esprimere la vera se stessa. Dangerous Woman è disponibile sia in versione standard che versione deluxe con ben 15 canzoni.

Cosa ne pensate del nuovo album di Ariana Grande?

Qui per ascoltare l’audio:

Articoli Correlati