American Crime Story – The Assassination of Gianni Versace: la trama del season finale

di Alberto Muraro

American Crime Story giunge alla sua seconda stagione con The Assassination of Gianni Versace, la storia dell’omicidio del celebre stilista italiano per mano del folle Andrew Cunanan.

Dopo il successo della prima stagione di American Crime Story sul caso O.J. Simpson, ci aspettiamo infatti un altro prodotto di altissima qualità, a maggior ragione dopo aver visto il primo trailer ufficiale.

American Crime Story – The Assassination of Gianni Versace vanta un cast che gia di per sé è stellare. Fra i protagonisti troviamo infatti Edgar Ramirez nel ruolo di Versace, Penelope Cruz, in quello di Donatella. Ricky Martin nel ruolo di Antonio D’Amico e dulcis in fundo Darrenn Criss, che vestirà i panni di Cunanan.

Qui sotto potete leggere la recensione del finale di American Crime Story – The Assassination of Gianni Versace, intitolato Solo in onda il 22 marzo su Foxcrime (canale 116 di Sky) alle ore 21:05.

 

TRAMA

 

Il season finale di American Crime Story – The Assassination of Gianni Versace si conclude nella maniera più lineare possibile, raccontando, come da copione, le ultime ore di vita di Andrew Cunanan.

Dopo aver sparato a Gianni Versace, Cunanan inizia la sua fuga per le strade di Miami, che non durerà a lungo. L’uomo trova rifugio in una casa galleggiante, dove si suiciderà prima di essere raggiunto dalla polizia.

 

 

Che cosa ne pensate del season finale di American Crime Story – The Assassination of Gianni Versace?

 

Articoli Correlati