Alessandra: "La mia vita dopo Amici"

di admin

In occasione della presentazione del suo primo album "Stupida"  Gingergeneration ha incontrato Alessandra Amoroso, la cantante vincitrice dell’ultima edizione del talent show Amici di Maria de Filippi e le ha rivolto alcune domande per scoprire tutto quello che ancora non sapete di lei.

Alessandra ci ha raccontato come vede il mondo della musica, com’è stato incidere il suo primo cd e cosa pensa di amicizia ed amore. Sei curiosa di sapere queste ed altre cose? Allora leggi qua sotto l’intervista intera alla vincitrice di Amici 2009 e fra qualche giorno torna su Gingergeneration.it: troverai anche l’intervista video ad Alessandra Amoroso e a Luca Napolitano. Salva subito l’home page di Gingergeneration.it così sarai la prima a leggere le interviste esclusive.

 

[Leggi anche l’intervista a Mario Nunziante di Amici]

[Leggi anche l’intervista a Silvia Olari di Amici]

 

Come è cambiata la tua vita dopo Amici?
E’ cambiata soprattutto perchè ora, quando mi sveglio, trovo un sacco di gente sotto il balcone di casa mia oppure perchè vedo i fan che mi aspettano fuori dai negozi per avere un mio autografo. E poi il tempo che dedico a me stessa… quello è decisamente diminuito!

Avevi pensato alla possibilità di vincere il programma?
No, assolutamente. Ero convinta vincesse Valerio. Gli avevo anche detto che una volta vinto il premio avrebbe dovuto spendere almeno 2mila euro in vestiti da regalare a me! Quando poi hanno iniziato a girare le carte, invece, è salità l’ansia e ho iniziato a sperarci.

A chi hai dedicato la vittoria?
Alla mia famiglia, alle mie due migliore amiche, a Nicoletta e a tutta Lecce. Non ho vinto solo io, hanno vinto anche loro e la mia città insieme a me. Per loro resto sempre la pazza "Sandrina"!

Ti sentivi a tuo agio davanti alle telecamere?
In realtà la prima crisi che ho avuto all’interno del programma era proprio dovuta all’intolleranza delle telecamere… avevo vergogna. Poi mi sono abituata e lì è uscito tutto ciò che sono: io sono così, dopo cinque minuti sai tutto su di me. Ma sono contenta che la gente abbia apprezzato anche questo lato di me, più estroverso.

Ma le tue famose imitazioni (con Valerio) da dove nascevano?
Mi uscivano così, davvero. Anche a casa mi cimento nelle imitazioni delle persone; basta che una persona che incontro abbia qualcosa di particolare e io subito lo imito! Jurman, ad esempio, lo imitavo per quel suo modo di parlare molto… professionale.


Ti sei data già un obiettivo da raggiungere come cantante?
Sicuramente voglio continuare a studiare. Ho visto, soprattutto nella fase finale di Amici, che gli insegnamenti di Jurman hanno dato i loro frutti per la mia crescita vocale. Poi vorrei iniziare a studiare uno strumento, magari il pianoforte e infine, avere la possibilità di fare tanti concerti.

Hai una canzone preferita all’interno dell’album "Stupida"?
Sì, il brano "X ora, x un po’ ". Ma non chiedetemi il perchè…

Ti piace navigare su Internet?
Se devo dire la verità non so nulla di Internet, Facebook, etc… sono un’imbranata in questo! Uso pochissimo Msn e l’unico sito che guardo è Leccenight.com, un portale su cui vengono caricate le foto delle serate nei locali della zona. Grazie a mia cugina, che è senz’altro più tecnologica di me, sono venuta a conoscenza dei moltissimi forum aperti su di me e per questo ringrazio tutti i fan che li hanno creati.

C’è stato un fan che ha fatto qualcosa che ti ha colpito?
Sì. Mi hanno riferito che c’è un bambino sordomuto che riesce  a percepire quando gli viene fatta ‘ascoltare’ "Find A Way", una delle canzoni che ho cantato durante il serale. Questo mi rende molto felice.

E’ vero che ti trasferirai a Roma?
Sì, purtroppo. Dico purtroppo perchè, sebbene Roma mi piaccia molto, sono profondamente legata a Lecce e mi spiace lasciarla. Ma salgo e scendo ogni giorno da un aereo e questa è l’unica soluzione che permetta di agevolare i miei spostamenti.

Cosa ti ricordi del primo provino?
Guarda, ricordo solo che io me ne stavo sulle scale finchè non dicevano il mio nome e allora entravo e cantavo. Ogni tanto facevo anche qualche video col cellulare per farlo vedere alle mie amiche che mi aspettavano fuori. Non ero di quelle che si mettevano a fare polemica… quello no.

Se potessi girare un video con un attore, chi sarebbe?
Mi piace molto Riccardo Scamarcio, Raoul Bova e ovviamente Brad Pitt. Non andiamo oltre con la fantasia…

Il tuo look lo curi personalmente?
Sì. Mi piace seguire la moda e curare molto i miei capelli. Avrò cambiato cento volte il taglio di capelli. Ma non sono una fashion-addicted: so che fare ‘pandant’con i colori non è di moda, invece per me questa è una cosa indispensabile. Scarpe e cintura o scarpe e borsa devono essere sempre abbinati.

A cosa non rinunceresti mai per il successo?
Non rinuncerei mai a famiglia, amicizi ed amore. Questi proprio non si toccano!

Il sogno nel cassetto?
Mi piacerebbe duettare con Alicia Keys e magari anche riuscire a vedere a Mina. Ma mi piacerebbe anche fare il percorso di Marco Carta e dunque andare anche a Sanremo.

Chi salvi tra i professori di Amici?
Se dovessi proprio scegliere sicuramente Luca Jurman e il maestro Pino Perris. Anche se andavo d’accordo praticamente con tutti.

Ai giovani che hanno il tuo stesso sogno cosa diresti?
Solo di rimanere se stessi senza farsi influenzare dal contorno che, a volte, può ingannare.

Cosa ne farai della vincita in denaro?
Comprerò dei regali alle mie migliori amiche, una macchina alla mamma e poi mi piacerebbe aiutare mia sorella maggiore a prendere casa. Per me invece… un cellulare super tecnologico!

 

Leggi anche le altre interviste ai ragazzi di Amici e poi lascia un commento qui sotto dicendoci cosa pensi di quello che ha detto Alessandra. E non dimenticare… torna su Gingergeneration.it: tra pochi giorni le nuove interviste video di Luca Napolitano e Alessandra Amoroso.

 

Articoli Correlati