Universal Studios vanno a fuoco!

di admin

Los Angeles, California. Domenica scorsa un incendio divampato in un’area degli Universal Studios di Hollywood ha distrutto alcuni set divenuti celebri nella storia del cinema. Tra questi la casa dell’assassino e lo spaventoso Bates Motel, luoghi in cui Hitchcock ha girato il film Psyco, il gigantesco King Kong (alto ben 10 metri!) che con i suoi occhi rossi fiammeggianti spaventava i visitatori del parco divertimenti interno agli studios, la cittadina di Wisteria Lane, set del telefilm Desperate Housewives e la piazza dell’orologio, elemento cruciale del film Ritorno al futuro, dove lo scienziato pazzo Doc con il giovane Martin portavano la famosa macchina che viaggia nel tempo, la De Loren.

La causa dell’incendio è ancora ignota, anche se il fuoco dovrebbe aver avuto origine su un set, causando diversi scoppi prima che i pompieri arrivassero, all’alba, per sedare le fiamme. Fortunatamente non ci sono state vittime, ma il danno subito è di milioni di dollari, considerando che l’alta infiammabilità dei set, costruiti in legno e cartapesta, ha fatto si che le fiamme si propagassero velocemente. Sono andate distrutte anche moltissime copie di film storici, alcuni risalenti agli anni Venti. Negli studios erano infatti conservati tra i 40.000 e i 50.000 pezzi, di cui però, ci informano, solo una minima parte non è più reperibile da altre fonti.

Non è però la prima volta che gli studios vengono danneggiati da un incendio: ci furono precedenti, infatti, anche nel 1990 e nel 1991, ma il grave evento non ha fermato lo spettacolo degli MTV movie awards, con la premiazione di ospiti accorsi per l’occasione, tra cui Zac Efron, Shia LaBeouf, Will Smith, Johnny Depp, Robert Downey Junior e i Coldplay.

Se avete già in programma una vacanza in California, sappiate che il parco divertimenti degli Universal Studios ha già riaperto i battenti e sarà visitabile con tutte le attrazioni rimaste (parecchie) che potranno catapultarvi nel magico mondo dei film.

Leggi anche: Mtv Movie Awards: vincitori e provocazioni

Articoli Correlati