Ice Bucket Challenge nella moda: anche Anna Wintour cede

di Francesca Parravicini

Anche lei ha ceduto. Ebbene sì: una delle donne più algide e inavvicinabili del pianeta ha portato a termine l’Ice Bucket Challenge.
Per chi non lo sapesse ancora (anche se è praticamente DAPPERTUTTO) L’Ice Bucket Challenge è un’iniziativa nata per finanziare la ALS, un’associazione americana no-profit che si occupa di ricerca sulla SLA (sclerosi laterale amiotrofica). Ci si butta in testa un secchio colmo di ghiaccio e si nominano altre persone, che devono fare lo stesso entro 24 ore o donare una somma alla ALS.
Anna Wintour, la temibile direttrice di Vogue, è stata nominata dalla figlia e perciò, molto sportivamente (ma mantenendo gli immancabili occhiali scuri) si è fatto innaffiare dai i suoi giovanissimi familiari, mettendo in pericolo l’impeccabile caschetto.
Non è stata di certo l’unica personalità fashion ad accettare: Karlie Kloss, bff di Taylor Swift, quel folletto di Cara Delevingne, Alessandra Ambrosio e Jourdan Dunn, giusto per citare qualche super model.
E non è finita. Un’altra regina di ghiaccio parteciperà alla sfida: Victoria Beckham. La neo-stilista è stata nominata da Eva Longoria e ha confermato su twitter che sarà presto il suo turno!
Da non crederci.

Articoli Correlati