Tredici 3: ecco chi ha ucciso Bryce Walker (SPOILER)!

di Roberta Marciano
tredici 3 bryce

Tredici 3, come già anticipavano i trailer della serie Netflix, è incentrata sulla scomparsa e poi morte di Bryce Walker. Proprio intorno a questo fa capo l’intera trama della terza stagione. In realtà sembra un gioco, per provare a indovinare di chi è la colpa.

Ascolta la nostra recensione di Tredici 3 nel podcast di Ginger:

Nonostante Clay sia subito il primo indiziato, non tutti credono alla sua colpevolezza e si cerca di capire chi potrebbe averlo fatto e perché.

Ani, il nuovo personaggio che fa capolino in questa stagione, sembra quella che ha il controllo della situazione e ci dà, come narratore della storia, diversi punti di vista su chi potrebbe essere il colpevole. Di fatto tutti sono indiziati: Clay, Alex, Zach, Jessica, Justin, Tyler, Monty o la stessa Ani potevano avere dei motivi per ucciderlo. Tutti avevano un movente, ma solo uno di loro ha avuto l’occasione per farlo.

Ecco chi ha ucciso Bryce Walker (SPOILER!)

Se non volete sapere chi ha ucciso Bryce vi conviene non continuare a leggere (vi abbiamo avvisati).

Negli ultimi episodi, gli autori di Tredici 3 ci fanno sospettare che ad aver ucciso Bryce Walker sia stato Zach Dempsey (ma non ci abbiamo creduto). Nonostante anche lui avesse i suoi motivi per volerlo morto, sembrava l’assassino meno probabile. Il capo della squadra di football si rende colpevole di aver pestato Bryce. La sfuriata che ha verso il suo ex amico è dovuta alla rissa avuta precedentemente durante la partita dell’Homecoming dove Bryce rompe volontariamente il ginocchio a Zach. Questo perché credeva che lui avesse una relazione con la sua ex fidanzata Chloe.

Zach lascia a terra quasi esanime Bryce al molo, pensando così di essere lui il responsabile della sua morte. Solo dopo si scoprirà che il ragazzo non è morto per le botte prese ma è deceduto per annegamento e il responsabile è Alex Standall.

Sì, Alex è l’assassino di Bryce anche se ad assistere al momento della sua uccisione c’era anche un’altra persona: Jessica. I due ex fidanzati erano andati sul molo per incontrare il quaterback che aveva chiesto alla ragazza di vedersi, per poterle dare una cosa. Quella cosa era una cassetta sulla quale erano incise le scuse e la confessione degli stupri che aveva commesso.

Bryce è ferito e non riesce a muoversi e Alex, mosso da compassione, vuole dargli una mano. Tuttavia il suo animo cattivo torna a prendere il sopravvento e Bryce minaccia di voler rovinare la vita a Zach per avergli fatto del male. Alex perde la testa e lo butta in acqua dove scompare dopo pochi minuti.

Giusta la decisione?

Per quanto possa sembrare coerente che l’omicida sia Alex (in realtà chiunque altro colpevole poteva essere ugualmente azzeccato), far morire Bryce in questa stagione non ci è sembrata una mossa vincente e anzi sembra aver messo in luce un lato oscuro dei protagonisti che, da vittime, sembrano i nuovi carnefici (ve ne avevamo parlato anche QUI).

Cosa ne pensate della terza stagione di Tredici 3?

Articoli Correlati